Bevande da evitare quando si soffre di cistite

Salute

Bevande da evitare quando si soffre di cistite

Bevande da evitare quando si soffre di cistite
Bevande da evitare quando si soffre di cistite

Bevande da evitare quando si soffre di cistite e cibi da ingerire per prevenire e combattere il disturbo tramite una giusta alimentazione.

Cistite: bevande da evitare. La cistite è un’infezione delle vie urinarie, una fastidiosa infiammazione della mucosa vescicale. Le cause più frequenti di tale infiammazione sono diverse. Tra queste, rapporti sessuali troppo frequenti, uso di diaframma o crema spermicida, eccessivo uso di antimicrobici. Inoltre, una possibile causa è il deficit estrogenico.

I primi sintomi della cistite sono bruciore mentre si fa pipì, difficoltà a urinare, intorpidimento delle urine, talvolta presenza di sangue o pus. Vi sono anche spasmi dolorosi in seguito alla fretta di urinare.

L’alimentazione corretta può essere di grande aiuto per la prevenzione nonché eliminazione del disturbo. Tra le bevande da assumere in questi casi, c’è in primis l’acqua. Bere almeno 2 litri di acque, anche 3, può aiutare a diluire i batteri in modo da espellerli con facilità tramite urina.Molto utili le tisane diuretiche e il thé verde.

Per la cistite, sarebbe bene mangiare molta frutta e verdure, cereali integrali, alimenti probiotici.

Prediligere la cucina a vapore, molto più leggera. Gli amenti probiotici, in particolare, sono molto utili per rafforzare la funzionalità dell’intestino. Anche i mirtilli hanno grandi effetti benefici in caso di cistite.

Veniamo ora a bevande e cibi da evitare. Per quanto concerne le bevande, è necessario evitare sostanze eccitante che possano infiammare le vie urinarie. Nello specifico, è bene evitare caffè e alcolici, soprattutto nel momento più acuto dell’infezione.
Evitare anche cioccolato e dolci, perché non fanno altro che irritare ulteriormente.

Formaggi, insaccati e cibi grassi sono da evitare come la peste! Questo perché oltre che non facilmente digeribili, contribuirebbero a infiammare l’intestino, già in condizioni non buone.
Il pepe e il peperoncino sono da evitare assolutamente. Il bruciore aumenterebbe e l’infezione finirebbe per irritarsi sempre di più.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche