Cessione Milan: 400 milioni di plusvalenze nelle casse della Fininvest COMMENTA  

Cessione Milan: 400 milioni di plusvalenze nelle casse della Fininvest COMMENTA  

Cessione Milan: 400 milioni di plusvalenze nelle casse della Fininvest
Cessione Milan: 400 milioni di plusvalenze nelle casse della Fininvest

Si avvicina il closing del Milan, cessione che darà sollievo al bilancio della società. Una plusvalenza che la risolleverà dalla crisi degli ultimi anni.

Il closing del Milan è ormai prossimo. Per la società rossonera, rappresenta un passo davvero importante. Una svolta decisiva per i piani strategici e finanziari del club, dopo anni di autofinanziamento e di riduzione dei propri obiettivi stagionali. La holding Fininvest, ad oggi, ha assoluto bisogno incassare e di cedere alcuni asset costosi.


A dettagliare queste notizie è stato il quotidiano esperto di economia Milano Finanza. La cessione delle quote di maggioranza del Milan al fondo della cordata cinese Sino-Europe Sports è pronta a chiudersi il prossimo 3 marzo.

A beneficiarne, in particolar modo, sarà anche la holding di Silvio Berlusconi. Si prevede che, per questa operazione di vendita, incasserà un’ottima plusvalenza. La cessione del 99,93% delle quote è valutata 520 milioni di euro, al netto dei debiti emersi negli ultimi bilanci, e permetterà a Fininvest di recuperare l’ingrnte capitale investito durante tutta la gestione.

Si mormora che la plusvalenza netta contabile sia di 400 milioni di euro. Una cifra determinante che farà respirare il bilancio societario. Un bilancio che, negli ultimi anni, ha pesantemente patito la crisi dei mercati nonché le conseguenze di alcuni investimenti non azzeccati.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*