Come visitare Museo della Liberazione a Roma COMMENTA  

Come visitare Museo della Liberazione a Roma COMMENTA  

Il Museo della Liberazione si trova in un edificio non ben identificato dietro la Basilica di San Giovanni, in Via Tasso.

Il Museo della Liberazione è stato un tempo la sede dell’ufficio culturale dell’Ambasciata tedesca a Roma, il quartiere del comandante delle SS.


Ha trasformato la casa in una prigione nel gennaio 1944, e ha poi bloccato ogni ingresso murando le stanze, la cucina e gli armadi che sono stati murati e sono poi diventati le scene di interrogazioni brutali, di tortura e di prigioni di alcune delle figure più importanti della Resistenza romana.


Nel 1957, quelle stesse stanze sono diventate un museo per ricordare quel tragico periodo di occupazione e di pazzia nazista attraverso la collezione di testimoni della vita e morte di coloro che sono state vittime della violenza in quegli anni.


Il Museo della Liberazione si trova in Via Tasso a Roma, e si può visitare dal martedì alla domenica nei seguenti orari:
9.30 – 12.30
Martedì, Giovedì e Venerdì dalle 16 alle 19.

L'articolo prosegue subito dopo

Il 25 aprile le visite guidate sono ad ogni ora a partire dalle 9.30 sino al pomeriggio.
Il Museo è chiuso nei giorni del 1 e del 2 novembre, nelle vacanze natalizie e pasquali, il 1 maggio.
Per maggiori informazioni, contatta il seguente numero: 06 7003866 o invia un fax 06 77203514.

L’ingresso è gratuito. Nel caso volessi un tour guidato o maggiori informazioni, contatta il sito di romeinformation per prenotare la tua visita e molto altro.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*