Emoticons twitter per pc COMMENTA  

Emoticons twitter per pc COMMENTA  

Emoticons twitter per pc
Emoticons twitter per pc

Ormai le emoticons fanno parte di tutti i social network. Andiamo a vedere quali sono le più diffuse e le più usate su Twitter

Emoticons su Twitter: quali sono le più usate? Già da tempo su Twitter si può arricchire il proprio pensiero sotto forma di tweet con emoji varie. Tutti sappiamo cosa sono le emoji: per definirle basta dire che sono, in pratica, le stesse faccine che si usano su WhatsApp. In questa piccola guida vi spieghiamo come usare le emoji su Twitter.

Per avere le Emoji Twitter c’è un sito molto semplice ed intuitivo: si chiama PiliApp e potete accedervi semplicemente scrivendo piliapp su google e andando nel primo risultato consigliato

PiliApp è un sito davvero completo, dove tra l’altro oltre alle emoji che servono a noi in questo articolo, ovvero quelle su Twitter, potete trovare emoji Facebook e tanti altri caratteri speciali da copiare e incollare praticamente ovunque, su Microsoft Word, Facebook, Twitter, su HTML o infine su Blogging.

Per usare le Emoji Twitter vi consigliamo di andare subito sulla pagina piliapp dedicata alle Emoji Twitter: qui potrete trovare tutte le classiche faccine che già ritroviamo a disposizione sul cellulare per poter arricchire i messaggi di WhatsApp. Così potrete sbizzarrirvi tra faccine sorridenti o tristi, simboli legati alla natura, cuori dai diversi colori, frutta, cibo, lettere, e così via.

Del resto, non potevano certo mancare le Emoji in un social che fa dell’immediatezza uno dei suoi punti di forza, e se è vero come è vero che basta un’immagine a essere chiara più di mille parole, allora arricchire il nostro Tweet non è solo corretto ma è anche doveroso. Attività, viaggi e luoghi, oggetti, simboli: andando avanti con la tecnologia, davvero tutto può essere reso in immagine, e postato sui vari social network.

L'articolo prosegue subito dopo

Esattamente come twitter, di cui adesso potete avere le emoticons base

Leggi anche

Tecnologia

Firma digitale: quante se ne possono avere

Nel nostro sistema giurisprudenziale, la firma digitale viene definita per la prima volta nel DPR 10 novembre 1997 n. 513 che disciplina la” formazione , l’archiviazione e la trasmissione di documenti con strumenti informatici e telematici”. Leggi tutto

About Modestino Picariello 641 Articoli
Giornalista e insegnante, amo poter raccontare la realtà in maniera chiara e semplice. Il più grande potere è nella conoscenza
Contact: Google+

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*