Far soldi online: è il momento giusto COMMENTA  

Far soldi online: è il momento giusto COMMENTA  

In nessun’altra epoca della storia ci sono mai state così tante opzioni per l’imprenditore che dispone di poco budget per avviare una propria nuova attività con pochi (a addirittura nessuno) costi richiesti. Il responsabile di questo nuovo clima del Business si chiama Internet. Anche se imbrogli e ombre caratterizzano ancora l’ambiente web, esistono diversi modi legittimi per far soldi online. Sia chiaro però che, in generale, meno soldi vengono investiti allo start-up (l’avvio, l’inizio dell’attività), e più sforzi saranno richiesti in seguito per farla rendere.


 

L’Affiliate Marketing è ora una’industria pienamente sviluppata con un giro di milioni di dollari che finiscono nelle tasche degli “affiliati” (i soci) ogni mese. Per chi non ha ben chiaro come funziona, un socio è semplicemente una persona che si impegna a promuovere un prodotto o un servizio per qualcun altro. Tu vieni pagato per una percentuale della vendita, a volte anche intorno al 74 per cento. Ti verrà dato un unico hyperlink (collegamento ipertestuale) da mettere sulla tua pagina di vendita, che permette al publisher (editore) di sapere da dove giunge il visitatore. Una volta che ti sei iscritto come socio, ti serve un sito web (niente più di una singola pagina di vendita) e l’abilità di guidare il traffico sul sito (il marketing degli articoli è un efficace e gratuito strumento per far questo). Per quanto riguarda la tua proprietà web, ci sono diverse compagnie che forniscono spazi gratuiti e hosting (ospitalità) per i tuoi fini.


Blogging

Bloggare per far soldi è persino meno complicato che l’Affiliate Marketing, di per sé già nemmeno tanto complesso. Il vantaggio di scrivere Blog è che ciò di offre la possibilità di scrivere di cose di cui sei davvero interessato. Ci sono diverse compagnie (perfettamente legittime) che ti forniscono all’interfaccia dell’online blogging gratuitamente. Costruire il tuo primo sito dovrebbe essere una cosa facilissima, anche se non sei un tecnico. Dovresti completare tutte le operazioni richieste in alcuni minuti, e comunque non più di un’ora. Tutti coloro che sono alle prime armi possono istallare la barra di Google AdSense sul loro blog gratuitamente. Ogni volta che un visitatore clicca su un annuncio pubblicitario, vieni pagato in ogni caso da pochi centesimi a pochi dollari, a seconda del tipo di pubblicità. Col tempo, una volta arricchiti i contenuti della tua pagina, il tuo blog inizierà a essere mostrato nei motori di ricerca, che contribuiranno a convogliare del traffico sul tuo sito. Il marketing degli articoli contribuisce anch’esso per creare un traffico sostanzioso.


 

Prodotti Info

ClickBank è il nonno della distribuzione di prodotti dell’informazione.  Visita il suo sito web per avere un’idea della vastità delle materie (topic) a riguardo delle quali un Prodotto Info può essere creato.

L'articolo prosegue subito dopo

Dieci pagine di uno “special report” possono essere vendute per circa 7 dollari, mentre lavori più lunghi regolarmente possone essere venduti dai 19 ai 99 dollari. Quello che bisogna tenere a mente è che non stai cercando di imitare Hemingway. Le persone comprano un Prodotto Info perché vogliono la soluzione a un problema nella loro vita. Procura loro quella soluzione e venderai un sacco. Mentre costa 50 dollari creare un account e vendere un prodotto su ClickBank, ci sono altre opzioni gratuite che ospiteranno il tuo download, e forniranno un servizio per il pagamento dei prodotti online tramite carta di credito.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*