Non dirlo al mio capo batte Il segreto COMMENTA  

Non dirlo al mio capo batte Il segreto COMMENTA  

Incredibile esordio per la fiction di Rai 1, nuova di zecca. Non dirlo al mio capo, diretta da Giulio Manfredonia, con Vanessa Incontrada e Lino Guanciale, batte Il Segreto, diventando campione di ascolti nella prima serata di ieri (6.702.000 spettatori, con il 25,42% di share contro i 3.970.000, con il 16,85% di share, per la soap spagnola).

Attualissimo e fresco questo ennesimo prodotto di Luxvide (la stessa di Don Matteo, per intenderci), racconta la storia di Lisa Marcelli (Vanessa Incontrada), una mamma single (vedova) con tre figli a carico e un’ipoteca sulla casa, che appare come una via di mezzo fra la pasticciona Bridget Jones e la eroica Erin Brockovich. Lisa, per cercare di uscire dalle proprie difficoltà economiche, prende lavoro come praticante nello studio del super nevrotico avvocato Enrico Vinci, affascinante canaglia interpretata da un irresistibile Lino Guanciale, mai così credibile e divertente in un ruolo.


Le vicende dello studio legale si intrecciano con quelle dei figli di Lisa, alle prese con una nuova vita da vivere e delle nuove amicizie da fare (Mia si innamorerà di uno sfortunato e scontroso ragazzo in attesa di un trapianto di midollo osseo).

Fra gli altri troviamo nel cast anche Chiara Francini, nel ruolo della eccentrica vicina di casa Perla, Giorgia Surina nella parte di Marta Castelli, secondo avvocato dello studio, nonchè vero campione di cinismo e cattiveria e Andrea Bosca, nei panni del professore Fabrizio del Corso, innamorato cotto della protagonista.

Una fiction irriverente e rilassante che rischia di sfrattare dal podio Il Segreto il Giovedì sera.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*