Quali sono rimedi naturali intossicazione da cozze - Notizie.it
Quali sono rimedi naturali intossicazione da cozze
Salute

Quali sono rimedi naturali intossicazione da cozze

intossicazione da cozze

L'intossicazione da cozze è una delle più comuni intossicazioni che si possono prendere. Ecco quali sono i rimedi naturali per guarire.

Per intossicazione da cozze si intende, solitamente, un’infezione derivante all’ingestione di cibo contaminato (in questo caso le cozze) da delle tossine prodotte da microorganismi patogeni che si trovano all’interno dell’alimento.

Cause intossicazione alimentare

Sono varie le cause che possono provocare l’intossicazione alimentare, ecco le più frequenti:

  • La contaminazione del cibo con delle mani sporche,
  • Presenza di infezioni da parte degli addetti che lavorano gli alimenti,
  • Contaminazione del cibo con tavolo da lavoro poco puliti,
  • Contagio dell’alimento preparato con animali, specialmente insetti o roditori,

L’inquinamento del cibo può accadere in qualsiasi fase della preparazione dell’alimento. In particolare i cibi poco cotti o il sushi sono quelli maggiormente a rischio di contaminazioni.

I sintomi dell’intossicazione da cozze

Le avvisaglie di una possibile intossicazione alimentare, e quindi di un’intossicazione da cozze si possono manifestare subito oppure nell’arco di qualche giorno o settimana. I sintomi principali sono i seguenti:

  • crampi allo stomaco,
  • vomito,
  • febbre,
  • stato di prostrazione,
  • diarrea,

Quando i livelli di questi sintomi superano le soglie minime del dolore e continuano nel tempo è sempre consigliabile contattare il medico curante.

Rimedi naturali per intossicazione da cozze

Le intossicazioni da cibo non sono tutte uguali e sostanzialmente si possono dividere in due categorie: leggere e complicate.

Nel primo caso basta seguire per qualche settimana un’alimentazione leggera e, all’occorrenza, assumere dei farmaci che combattono l’eventuale presenza di nausea o vomito. Nei casi più complicati invece, ovvero quando l’intossicazione alimentare è provocata da salmonella, botulino o altri germi il paziente potrebbe subire complicanze a danno del fegato.

L’intossicazione alimentare da cozze, solitamente, appartiene alla categoria delle intossicazioni leggere. Può essere quindi curata utilizzando i rimedi naturali. Nelle ore immediatamente successive all’intossicazione è sempre consigliato rimanere a digiuno di cibo bevendo solo molta acqua, magari arricchita con sale da cucina o zucchero. Volendo si possono anche comprare al supermercato le bustine già pronte di integratori salini, meglio se magnesio e potassio.

Dopo questo breve periodo si potrà iniziare ad assumere tisane o tè molto leggeri. Tra gli infusi adatti per combattere un’intolleranza alimentare ci sono quello allo zenzero, che permette una riduzione del senso di nausea, al finocchio, che ha un effetto calmante, e al mirtillo, che è ideale nei casi di dissenteria perché allieva le scariche.

La tisana l’Angelica grazie all’infuso di finocchio, meliloto, ciliegio e mela ha un effetto drenante e purifica l’intestino.

L’infuso ha un aroma intenso e gradevole, si beve freddo ed è pratioa da usare in diverse occasioni.

Infuso speziato, Yogi Tea fornisce energia stimolando l’organismo e favorendo la digestione. Con la formula a base di zenzero, arancio e vaniglia, l’infuso ha un profumo forte e molti effetti benefici sull’organismo.

Clipper realizza un infuso a base di bacche selvatiche e mirtillo che favorisce la digestione e l’apporto di energia. Completamente biologico, l’infuso è fatto con ingredienti naturali, è molto dolce e fruttato e lascia un sapore intenso.

Una volta terminato il primo periodo dedicato ai liquidi, si possono introdurre alimenti solidi. Condizione fondamentale sarà però siano freschi, depurativi e leggeri. Ideali, in questo senso, sono i seguenti alimenti:passati di verdure, carne bianca, pesce azzurro, pasta oppure riso conditi soltanto con un filo di olio extravergine d’oliva.

Una volta che si è quasi completamente guariti dall’intossicazione alimentare da cozze, per rimettere definitivamente in ordine l’intestino e cercare di ripristinare la flora batterica, è altamente consigliata l’assunzione, durante i pasti, di fermenti lattici e di alimenti ricchi di vitamina appartenente al gruppo b.

In conclusione, è sempre raccomandata al paziente la calma.

Voler affrettare i tempi di guarigione potrebbe provocare solamente una ricaduta.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

sudore
Salute

Rimedi per il sudore

di Notizie

Il sudore è un effetto sgradevole e spesso imbarazzante: vediamo come contrastarlo con semplici accorgimenti di buonsenso e cibi adatti.