Vagina: 10 curiosità sull’organo riproduttivo femminile

Curiosità

Vagina: 10 curiosità sull’organo riproduttivo femminile

Vagina: 10 curiosità sull'organo riproduttivo femminile
Vagina: 10 curiosità sull'organo riproduttivo femminile

Quando si parla di parti intime femminili, c’è sempre qualcosa che non si sa e si ignora. Ecco alcune curiosità sulla vagina che forse non sai o che ignori.

Sebbene la metà della popolazione sia composta da donne, ci sono ancora degli argomenti considerati tabù e di cui si fa fatica a parlare. In molti luoghi del mondo parlare della vagina, dell’organo riproduttivo femminile, crea ancora dei dubbi e dell’imbarazzo.

Nel caso avessi delle curiosità e vuoi soddisfarle, sappi che qui trovi tutto quello che vuoi sapere sulla vagina. Come al solito, non si finsice mai di imparare. Ecco allora una serie di curiosità su questo organo riproduttivo femminile per imparare a conoscerlo sempre più.

Pronta con le 10 curiosità? Partiamo.

  1. Sicuramente lo ignoravi, ma la vagina ha una sostanza, lo squalene, presente nel fegato dello squalo. E’ una sostanza organica. Lo squalene permette allo squalo di galleggiare in acqua, mentre nella vagina funge da lubrificante ed è utile nella cura di alcuni tipi di influenza.

    E’ molto più consistente dell’acqua.

  2. Il tono muscolare di questo apparato riproduttivo femminile è molto forte, più di quanto pensiamo e sopporta sforzi davvero sovrumani. Durante il rapporto sessuale, il tono muscolare è talmente forte da non lasciare uscire il pene e quindi le forti contrazioni. Fortificando i muscoli pelvici, l’incontinenza va migliorando e i rapporti sessuali, gli orgasmi migliorano.
  3. Condurre una vita statica, poco dinamica e movimentata, comporta dei problemi, delle infezioni alla vagina. Per questo è consigliabile condurre una vita più dinamica e non stare troppo tempo seduti. Inoltre, sarebbe meglio non indossare biancheria intima stretta per la formazione di batteri.
  4. Va benissimo prestare una particolare attenzione all’igiene, ma non è necessario essere morbosi ed eccessibi per quanto riguarda l’igiene. Sarebbe meglio non usare prodotti e detergenti particolarmente aggressivi che possono irritare la pelle.
  5. Bisogna anche prestare particolare attenzione al tipo di biancheria intima che si usa. Tessuti particolari, come la seta, il pizzo, ecc., possono creare dei problemi e delle infezioni.
  6. L’alimentazione è altrettanto importante.

    Quindi, alimenti come aglio, cipolla, sigarette sarebbe meglio evitarli, mentre sarebbe importante nutrirsi di alimenti, quali frutta, yogurt, ecc.

  7. Ha una grandissima flessibilità, il che significa che riesce ad estendersi di molto durante il parto o i rapporti sessuali.
  8. In seguito al parto, sarebbe meglio non dedicarsi ad attività sessuali o altro. La vagina, in seguito al parto, necessità di calma e di tranquillità. Per almeno sei settimane, sarebbe meglio evitare i rapporti sessuali dopo il parto, proprio per l’impegno profuso da questo organo riproduttivo femminile.
  9. Il clitoride ha la sola funzione di dare e regalare piacere, a differenza del pene che ha uno scopo anche riproduttivo. Oltre a quella sessuale, altre zone erogene hanno diverse funzioni, ma il clitoride ha solo una e una sola funzione.
  10. A differenza del pene che arriva ad avere circa 4000 terminazioni nervose, la vagina arriva a 8000, praticamente il doppio.

Queste sono le 10 curiosità da sapere sulla vagina.

Speriamo di avervi soddisfatto. Come vedete, il nostro corpo non smette di stupirci e farci conoscere molto altro. E voi, ne eravate a conoscenza?

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche