×

American Horror Story Cult arriva su Fox, avete paura dei pagliacci?

Condividi su Facebook

La settima stagione di American Horror Story sbarcherà su Fox l’otto ottobre e trascinerà gli spettatori, ancora una volta, nei meandri della paura.

Manca poco e l’universo di Ryan Murphy spalancherà di nuovo le sue porte agli spettatori.

Non dovrebbero aprirle, eppure, per il gusto dell’orrido e del macabro innato in loro, lo faranno facendo entrare nelle proprie case tutti i timori per un periodo storico difficile.

Infatti, forse per la prima volta, l’antologia Horror più apprezzata dai tv-dipendenti ha deciso di attingere dalla realtà, dalla politica, sebbene, come ha specificato il regista, questa non sarà mai una serie politica. Tutto ha inizio infatti, come si evince dal promo, la sera delle elezioni di Donald Trump.

Due case, due protagonisti, due visioni opposte della vita e della realtà sociale. Una donna resta turbata. Un ragazzo esulta. Ma la paure che i protagonisti portano nel cuore sono decisamente classiche, davvero un “cult”.

Hai paura dei clown?

Torna infatti, a pochissimo dall’uscita di IT, il film tratto dalla serie e dal libro che hanno provocato un’epidemia di coulrofobia, la figura del Clown come cardine centrale di terrore ed afflizione. La protagonista (una fantastica Sarah Paulson) torna nei panni di una donna terrorizzata dalla nuova America ma soprattutto dai Clown. Inizia, infatti, a vedere dappertutto questo clown orrendo e spaventoso che terrorizza l’America (e la realtà ce lo insegna) e che torna da una delle stagioni passate di AHS svoltasi all’interno di un circo degli orrori.

american horror story cult

Ripensata o rivisitata, la figura del Clown sembra vincente e classica se pedina di un programma più ampio di terrore. Un’altra protagonista, infatti, ha semplicemente paura dei bambini. Stavolta, non sono figure sovrannaturali a spaventare o suggestionare, ma la realtà.

E la realtà di oggi, con i presupposti di una guerra atomica, non ha forse una potenza Horror più esplosiva del soprannaturale fine a se stesso?

Murphy ha specificato come sia il potere il vero mostro della settima stagione di AHS. Il modo in cui viene sfruttato ed utilizzato per forgiare le menti o trarne vantaggi ha la potenzialità di devastare il mondo o di generare paura e disagio. Una paura collettiva, ma vissuta singolarmente, in modi diversi, da tutti i protagonisti della settima stagione. Nel cast tornano alcuni volti storici ed irrinunciabili ormai per il regista, capaci di calarsi, di stagione in stagione, in ruoli sempre più oscuri e macabri.

Tornerà Evan Peters, nei panni del sostenitore invasato di Donald Trump. Tra gli altri protagonisti, Cheyenne Jackson, Billie Lourd ed Alison Pill. Torna anche, dalle passate stagioni, Emma Roberts.

Sarah Paulson vestirà i panni di una donna liberale di New York , con mille paure, soprattutto quella dei clown.

Kai Anderson (Evan Peters) ha dei problemi mentali e crede di poter governare gli altri instillando in loro la paura.

Winter Anderson (Billie Lourd) frequenta il college ed odia i bambini.

Ivy Mayfair-Richard (Alison Pill) possiede un ristorante. Viene attaccata dai clown.

Buona paura a tutti, con American Horror Story Cult!

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.