Ashleam Bay, la spiaggia ricomparsa
Ashleam Bay, la spiaggia ricomparsa
Viaggi

Ashleam Bay, la spiaggia ricomparsa

spiaggia

Ecco la storia di Ashleam Bay, la spiaggia misteriosa che scompare e riappare ciclicamente, sulle coste irlandesi.

Esistono tanti luoghi magici e suggestivi al mondo. Spesso ci si torna dopo tempo, e si ritrova ciò che ci si ricordava di aver lasciato. In questo caso, non è così. Il ricordo di Ashleam Bay può essere diverso da persona a persona, a seconda del momento in cui si visita. E’ la spiaggia irlandese che scompare e ricompare, cambiando e mutando aspetto. Ecco il mistero della spiaggia sulle coste irlandesi che oggi, dopo ben 12 anni, è ricomparsa.

La spiaggia che cambia

Ashleam Bay è una misteriosa spiaggia irlandese, che ciclicamente e a seconda dei fenomeni atmosferici, compare e scompare. Muta aspetto e grandezza. Siamo ad Achill Island, al largo delle coste irlandesi. La località è famosa e conosciuta proprio per la spiaggia che compare e scompare. Questa volta gli abitanti dell’isola avevano segnalato che la costa non era più visibile da ben 12 anni. Secondo il folklore locale, essa riappare all’incirca ogni 7 anni.

spiaggia

Lambita dalle onde dell’oceano Atlantico, è costituita principalmente da sabbia bianca e fine.

Quando scompare, inghiottita dall’oceano, lascia alla vista solo rocce e ciottoli che la circondano. L’ultima volta, la bianca e morbida sabbia di Ashleam Bay era scomparsa nel 2005, in seguito a una forte burrasca, che l’aveva spazzata via. Ma i recenti fenomeni atmosferici hanno permesso che questa riemergesse, e i locali hanno subito avvistato di nuovo la loro amata costa misteriosa.

Il ritorno

Ora che Ashlem Bay è di nuovo visibile, si può percorrere facendo una lunga passeggiata. Chi ne aveva un lontano ricordo, ne festeggia la ricomparsa, e racconta quanto sia mutevole il suo aspetto. Oggi infatti è ricomparsa coperta di morbida sabbia. Ma l’ultima volta che era stata vista, nessuno ricorda la sabbia. Era infatti costituita per lo più da rocce e ciottoli. L’ultima volta è rimasta così visibile per un anno. Per poi scomparire a seguito di una burrasca. Il villaggio più vicino ad Ashleam Bay ospita circa 70 persone e fa parte della zona di Gaeltacht, dove comunemente si parla la lingua irlandese.

Anni fa, i pescatori partivano proprio dalla costa misteriosa per l’attività della pesca, principale sostentamento degli abitanti del villaggio. Ora Achill Island è legata più al turismo che alla pesca. I locali tengono sempre sotto controllo la loro amata spiaggia, che come per incantesimo appare e scompare guidata solo dalla mano della natura.

spiaggia

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche