×

Crollo parete rocciosa in Brasile, la conta delle vittime sale: almeno 7 i morti

Il bilancio dei morti e delle vittime del crollo della parete di roccia nello stato di Minas Gerais in Brasile sale. I feriti sarebbero almeno 32, mentre le vittime potrebbero essere almeno 7. I dispersi sarebbero 2.

Crollo parete di roccia

Una drammatica vicenda ha sconvolto, nel primo pomeriggio di sabato 8 gennaio, lo Stato brasiliano di Minas Gerais. Una parete rocciosa è crollata colpendo alcune imbarcazioni che, proprio in quel momento avrebbero trasportato alcuni turisti. Da quanto si apprende le vittime potrebbero essere almeno 7.

I dispersi sarebbero 2, mentre i feriti sarebbero 32. Nel frattempo il presidente Bolsonaro commentando quanto avvenuto ha dichiarato: “Non appena si è verificato il disastro, la Marina brasiliana si è trasferita sul posto per salvare le vittime e trasportare i feriti“.

Crollo parete di roccia, la vicenda

Sono molte le immagini e i video che testimoniano quanto avvenuto in Brasile in questo drammatico pomeriggio. Alcuni motoscafi si trovavano proprio davanti alla parete rocciosa, quando il masso, nel crollo ha generato un enorme spostamento di acqua e detriti. Non sarebbero ancora note le cause. Stando a quanto affermano i vigili del fuoco il crollo potrebbe essere stato causato da una tromba d’acqua.

Crollo parete di roccia, i soccorsi

Nel frattempo sul luogo del crollo sono intervenuti aerei e sommozzatori. Da quanto si apprende, delle circa 32 persone rimaste ferite, 23 con ferite lievi sarebbero state trasportate nella struttura di Santa Casa de Capitòlio e sarebbero state già rilasciate. Altre due invece avrebbero riportato fratture esposte e si troverebbero nella struttura di Piumhi. Altre quattro persone con ferite lievi sarebbero state ricoverate a São João da Barra, infine tre feriti sono stati trasportati a Passos.

Di questi ultimi, le condizioni di salute sarebbero riservate.

Crollo parete di roccia, Pedro Aihara “È stato il distacco di parte della struttura rocciosa”

A fornire alcuni dettagli sulla vicenda è stato Pedro Aihara luogotenente dei vigili del fuoco. Spiegando quanto successo ha affermato: “Quello che abbiamo avuto lì, in parole povere, è stato il distacco di parte della struttura rocciosa. Quella regione ha una formazione a canyon, con tipi di rocce piuttosto sedimentarie. Le forti piogge possono accelerare questo processo di distacco, che ha finito per interessare alcuni navi che si trovavano sul posto”, sono le sue parole riportate dal Correio Braziliense.

Crollo parete di roccia, avviate le indagini

Nel frattempo, la Marina militare brasiliana ha provveduto ad avviare le indagini, come si legge da una nota riportata da CNN Brasil: “La Marina brasiliana informa di essere venuta a conoscenza di un incidente, stamattina tardi, dopo che una frana ha colpito le navi che stavano navigando nella regione dei canyon, a Capitólio-MG”.

Contents.media
Ultima ora