Bufera di neve a Napoli, è caos anche a Capodichino
Bufera di neve a Napoli, è caos anche a Capodichino
Napoli

Bufera di neve a Napoli, è caos anche a Capodichino

Neve a Napoli

Forti disagi creati dalla neve a Napoli: oltre ai problemi all'aeroporto, le scuole sono state chiuse e i mezzi pubblici sono rimasti fermi.

La bufera di neve a Napoli ha creato forti disagi su tutto il capoluogo campano. Non solo problemi all’aeroporto di Capodichino, ma sono state chiuse anche le scuole e i mezzi pubblici sono rimasti fermi. Dunque il maltempo e la neve non ha causato ritardi e problemi solo a Roma, ma anche a Napoli. La città, infatti, appare in enorme difficoltà, quasi come se fosse completamente paralizzata dall’abbondante nevicata.

Neve a Napoli

Il maltempo e la neve stanno creando enormi disagi a Napoli, con la città che appare in grandissima difficoltà, proprio come se fosse completamente paralizzata dall’abbondante nevicata. Enormi problemi si sono verificati all’aeroporto di Capodichino, con numerosi voli che sono stati direttamente cancellati. Altri, invece, hanno subito forti ritardi proprio a causa della neve e delle piste ghiacciate. Attraverso una nota, l’Amministrazione Comunale di Napoli ha invitato i cittadini a limitare gli spostamenti solamente se strettamente necessario. L’invito è stato rivolto a tutti, a causa delle condizioni meteo che sono peggiorate all’improvviso.

Inoltre, l’Assessorato alla Scuola del Comune di Napoli ha deciso di chiudere anche le scuole.

La comunicazione è arrivata tramite una nota, che recita quanto segue: “Visto che in contrasto con le indicazioni fornite ieri dal bollettino della protezione civile e seguite finora, una copiosa nevicata imbianca la città rendendo difficoltosa la circolazione, per la tutela della comunità scolastica tutta, si dispone chiusura delle scuole di ogni ordine e grado compresi i nidi”.

Come accennato in precedenza, Napoli è in seria difficoltà ad affrontare in maniera adeguata questa nevicata. Il centro, infatti, è completamente ricoperto di neve, in quanto i fiocchi sono cominciati a scendere già a partire dalle prime ore di questa mattina. Imbiancati completamente anche i monumenti storici della città. Problemi registrati anche per strada, dove circolano poche macchine e i taxi non accettano corse dirette verso la zona ospedaliera, in quanto si trova nella parte alta della città.

Mezzi pubblici fermi

Enormi disagi anche per quanto riguarda il trasporto pubblico. Per ragioni di sicurezza è stata infatti bloccata la circolazione degli autobus.

A renderlo noto è stata l’Anm (Azienda Napoletana Mobilità), che ha preso questa decisione a causa delle condizioni meteo avverse. Da poco dopo le 8 sono state sospese anche le corse anche della metropolitana 1, a causa del blocco degli scambi provocato dalla presenza di ghiaccio e neve sulla tratta esterna.

Resta regolare, almeno per il momento, il servizio per quanto riguarda i quattro impianti funicolari. L’Anm ha comunque annunciato che appena la situazione migliorerà e le condizioni lo consentiranno, il regolare servizio riprenderà subito. Preoccupante la situazione relativa alla Stazione Centrale: i binari, infatti, risultano essere ghiacciati e per questo motivo i treni ad alta velocità hanno ridotto il loro servizio. Nel frattempo, il sindaco De Magistris si sta recando in Prefettura dopo aver convocato un comitato urgente a causa proprio di questa emergenza maltempo. Sono comunque previsti ulteriori disagi nelle prossime ore.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*