> > Cassino, ristoratore accoltellato alla testa: è grave

Cassino, ristoratore accoltellato alla testa: è grave

I carabinieri di Cassino sono accorsi sul posto

Stava solo cercando di scongiurare che le cose precipitassero ed ha pagato lui, a Cassino un ristoratore è stato accoltellato alla testa: è grave

Sangue in un locale di Cassino, dove un ristoratore 47enne è stato accoltellato alla testa nella serata del 27 settembre: secondo i media locali l’uomo è grave in ospedale.

Violenza bruta nella cittadina in provincia di Frosinone con la vittima che cercava di sedare una lite scoppiata in un bar del centrale Viale Dante. Secondo quanto riferisce il punto a mezzogiorno il 47enne, titolare di un noto agriturismo della zona, è rimasto “gravemente ferito per una coltellata alla testa ricevuta da un cittadino straniero nel bar Touring”. 

Cassino, ristoratore accoltellato alla testa

Il fatto reato si è verificato dopo le 21 quando un cittadino straniero avrebbe cominciato ad inveire contro il barista.

L’uomo voleva che gli si continuasse a servire da bere e il 47enne sarebbe intervenuto per calmare gli animi. Ad un certo punto il cliente del bar, che pare avesse già estratto un coltello, ha “inferto il fendente colpendolo alla testa”

L’arrivo di soccorsi e carabinieri

Sul posto sono subito accorsi i sanitari del 118 che hanno trasportato la vittima in condizioni serie all’ospedale Santa Scolastica. Assieme ad essi i carabinieri che hanno avviato la caccia all’aggressore dileguatosi.

L’uomo è un cittadino straniero residente nella Città Martire da tempo. Su di lui grava una ipotesi non formalizzata di reato per tentato omicidio.