×

Conference League, Roma-Feyenoord 1-0: il trofeo deciso grazie al gol di Zaniolo

La Roma può finalmente festeggiare. In questa finale di Conference League i giallorossi hanno conquistato la tanto attesa coppa. A decidere la rete di Zaniolo al 32esimo.

Conference League Roma Feyernoord
Conference League Roma Feyernoord

Alla Kombetare Arena i tifosi della Roma possono finalmente esultare. La finale di Conference League è terminata con il punteggio di 1-0. Decisivo è stato il gol di Zaniolo al 32esimo. Tra gli episodi salienti segnaliamo una protesta in campo a seguito di un diverbio tra Dessers e Smalling.

Giallo a Pellegrini.

Conference League, le formazioni ufficiali di Roma-Feyenoord

Di seguito vediamo le due formazioni scese in campo alle ore 21:

  • Roma (3-5-2): Rui Patricio, Mancini, Smalling, Ibanez; Karsdorp, Cristante, Mkhitaryan, Pellegrini, Zalewski; Zaniolo, Abraham. Allenatore: Mourinho
  • Feyenoord (4-2-1-3): Marciano, Geertruida, Trauner, Senesi, Malacia; Kokcu, Aursnes; Til; Nelson, Dessers, Sinisterra. Allenatore: Slot

Il primo tempo: decide Nicola Zaniolo

Il primo tempo è stato gestito bene dalla Roma nonostante una prima sofferenza iniziale.

A segnare la rete dell’1-0 è stato Nicolò Zaniolo che al 32esimo ha fulminato la porta avversaria grazie ad un pallone nato da un ottimo assist di Mancini. La squadra avversaria raramente ha impensierito i giallorossi nonostante i ritmi molto alti. Il primo tempo si chiude al 49esimo dopo che l’arbitro ha concesso quattro minuti di recupero.

Il secondo tempo: la Roma può finalmente esultare

Nella ripresa il film non è cambiato.

Nonostante i ritmi della squadra olandese si siano fatti ancora più serrati con diverse occasioni che hanno messo paura alla porta avversaria. Il pallone non si è però mai concretizzato nella rete del pareggio e la Roma è riuscita a difendere il campo con ordine e coraggio. A nulla sono serviti i cambi. In questa occasione ha però vinto chi non ha mai smesso di sognare: la coppa è tutta di José Mourinho e della sua Roma che è diventata ufficialmente la prima squadra a vincere la Conference League.

Lo stadio Olimpico in festa è stato letteralmente invaso dai tifosi giallorossi: la notte romana può iniziare.

I tifosi VIP arrivati a Tirana per vedere la partita

Nel frattempo sono moltissimi i VIP che hanno scelto di seguire la Roma in questo speciale appuntamento. Da Francesco Totti, passando per Antonello Venditti a Blanco al sindaco Roberto Gualtieri, la lista è davvero lunga. “Se andrò a Tirana a vedere la finale? Certo che ci andrò! Quella sì che mi fa venire l’ansia, non l’Eurovision“, aveva rivelato Blanco a “Il Messaggero”. A Sky Totti aveva invece confessato che avrebbe voluto scendere in campo: “Sono teso per Tirana, mi sarebbe piaciuto giocarla, a tutti piacerebbe farlo”. Infine la Roma ha segnalato su Twitter la presenza dell’indimenticabile Aldair.

Contents.media
Ultima ora