×

Piatti di plastica via dal mercato per sostanze tossiche

Sostanze tossiche nei materiali a contatto con il cibo: per questo motivo alcuni lotti di piatti di plastica sono stati ritirati dal mercato

Piatti plastica
Piatti plastica

Periodicamente il Ministero della Salute comunica sul proprio sito i prodotti che, a seguito di indagini a campione svolte dalle autorità, sono stati ritirati dal commercio perché ritenuti pericolosi, nocivi, non sicuri, non conformi alle norme sulla tutela dei consumatori.

Si tratta, quasi sempre, di prodotti commestibili. Nel caso in cui si è in possesso di lotti incriminati, è necessario rivolgersi al venditore. In tal modo sarà possibile chiedere la restituzione del prezzo o la sostituzione del prodotto. Tuttavia, a volte le indagini riguardano anche creme estetiche e altri prodotti suscettibili di entrare in contatto con gli organi interni ed esterni dell’uomo. In tal caso si tratta di piatti di plastica.

Piatti plastica ritirati dal mercato: i lotti

Piatti di plastica monouso ritirati dal mercato a causa di alti livelli di contaminanti contenuti nel polipropilene usato per produrli. Vi sarebbero delle sostanze tossiche nei materiali a contatto con il cibo. Il ritiro dei lotti di piatti di plastica fondi e piani è stato segnalato dal Ministero della Salute. I marchi sono Elios e Sea Party, prodotti da T&M Trade & Marketing Srl presso lo stabilimento di via B. Buozzi, a Bari.

Piatti plastica

Il motivo del ritiro è la non conformità dei materiali usati. Arpa Puglia, infatti, ha individuato livelli di contaminanti oltre i limiti migrati nel cibo contenuto nei piatti bianchi fondi Elios in polipropilene (codice 1ELIOSFO8 lotto 20180807). Di conseguenza il Ministero ha proceduto con il ritiro di altri lotti.

Sea party: 1seapartyfo10, 1seapartypi12, 700seapartyfo, 700seapartypi, 500seapartyfo28, 500seapartypi30. Elios: 1eliosfo8, 1eliospi10, 700eliosfo12, 700eliospi14, 500eliosfo18, 500eliospi20. Si raccomanda ai consumatori di non usare i piatti di plastica sopraindicati. In caso di precedente acquisto si possono portare al negozio per chiedere il rimborso.

Piatti plastica

Nata a Varese, classe 1996, è laureata in Comunicazione. Collabora con Notizie.it.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Asia Angaroni

Nata a Varese, classe 1996, è laureata in Comunicazione. Collabora con Notizie.it.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora