×
Home > Cronaca > Macerata, inchioda per un autovelox: maxi-tamponamento
09/03/2019 | di Alberto Conti

Macerata, inchioda per un autovelox: maxi-tamponamento

Nelle Marche, un conducente ha inchiodato dopo aver visto un autovelox, causando un tamponamento a catena che ha provocato due feriti.

Nelle Marche, un brutto incidente che ha coinvolto tre auto è stato innescato dalla brusca frenata di un automobilista, sorpreso ad alta velocità da un autovelox nascosto con la pattuglia della polizia. Il tamponamento tra tre auto ha causato due feriti, non in gravi condizioni.

Macerata, maxi-tamponamento: due feriti

E’ una mossa vietata ma che è certamente capitata a diversi automobilisti: superare i limiti di velocità per poi accorgersi, troppo tardi, della presenza di un autovelox ai lati della carreggiata; per provare quindi a evitare la multa, frenare all’improvviso. Non è andata bene a Montecosaro, nel Maceratese nella mattina di venerdì 8 marzo, verso le 8:30, quando un conducente, nell’effettuare la frenata di limitazione dei danni, ha causato un tamponamento a catena. L’autovelox con pattuglia della polizia stradale appresso, ben nascosto e visto all’ultimo momento dal conducente, sarebbe stato la causa dell’inchiodata che ha causato una carambola fra tre auto.

Una delle auto coinvolte nello schianto è andata a finire contro il guard rail.

Le conseguenze dello schianto

Subito dopo, complice anche la presenza della polizia, sono intervenute sul posto le unità dei vigili del fuoco e dei sanitari del 118, che hanno trasportato due persone coinvolte rimaste ferite, trasportate d’urgenza all’ospedale, in cui sono state ammesse in codice giallo. Fortunatamente non versano in gravi condizioni. L’incidente ha provocato grandi code e rallentamenti lungo tutto il tragitto che da Montecosaro porta verso Morrovalle, in direzione dei monti.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:

Leggi anche