×

Multato consigliere della Lega: organizzò festa durante il lockdown

Un consigliere comunale leghista di Bagnolo Mella, in provincia di Brescia, è stato multato per aver organizzato una festa durante il lockdown.

coronavirus-multa

Brutta avventura per un consigliere comunale leghista del comune di Bagnolo Mella, in provincia di Brescia, multato per aver organizzato una festa privata lo scorso primo maggio, in pieno lockdown anti coronavirus. Il consigliere, che è anche capogruppo di maggioranza per la Lega, è stato sanzionato per assembramento non autorizzato mentre i suoi ospiti per essere usciti dalle proprie abitazioni senza giustificato motivo.

Consigliere organizza festa durante il lockdown

Stando a quanto riportato dalle testate locali, a segnalare la festa abusiva sarebbe stato un passante insospettito dall’ingente numero di automobili parcheggiate di fronte a casa del consigliere con delega all’agricoltura.

Sul posto sono quindi immediatamente giunti i Carabinieri della compagnia di Verola Nuova, che una volta entrati nell’abitazione hanno provveduto a sanzionare il proprietario e tutti gli ospiti presenti.

Tuttavia, nella concitazione del momento pare che qualcuno di essi sia riuscito a fuggire per i campi circostanti, facendo così perdere le proprie tracce. Una volta preso atto della violazione delle norme anti coronavirus, il consigliere e i suoi ospiti sono stati multati per 280 euro.

A essi è stato infatti contestato il reato di assembramento e uscita non autorizzata dalle proprie abitazioni.

Multa analoga per braccio destro di Zingaretti

Una simile vicenda è capitata nella giornata del 4 maggio anche ad Albino Ruberti, capo di gabinetto del presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, che è stato sorpreso ad organizzare un pranzo fuori casa lo scorso primo maggio assieme alla consigliera regionale del Pd Sara Battisti e ad Andrea Pacella, consigliere politico della ministra dei Trasporti Paola De Micheli. Anche in questo caso il politico è stato multato per assembramento non autorizzato.

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Jacopo Bongini

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.

Leggi anche

Articoli Correlati

Contents.media
Ultima ora