×

Positivo al Covid ma va a lavoro: denunciato 56enne di Bari

Condividi su Facebook

Un uomo di 56 anni, positivo al covid, è stato denunciato dai carabinieri perché, in barba alle regole, continuava a recarsi a lavoro.

positivo-covid-a-lavoro-denunciato
positivo-covid-a-lavoro-denunciato

Era positivo al Covid-19 ma tutti i giorni si recava regolarmente a lavoro: denunciato per epidemia colposa. La storia è quella di un 56enne di Toritto, in provincia di Bari, che nonostante fosse risultato positivo al tampone, aveva deciso di non rispettare le regole.

Ha quindi continuato ad andare a lavoro, nel negozio della moglie, e durante un controllo dei Carabinieri è stato denunciato e multato.

Positivo al covid andava a lavoro: denunciato

Sorpreso nel negozio a lavorare nonostante fosse risultato positivo al Coronavirus. È l’assurda storia di un 56enne che, durante un controllo al negozio da parte dei Carabinieri, è stato denunciato per epidemia colposa. L’attività commerciale, di cui è titolare la moglie dell’uomo, è stata immediatamente chiusa dopo l’accaduto.

L’uomo in totale autonomia aveva deciso di non rispettare la quarantena imposta dalla legge per chi risulta positivo al Covid. Per questo motivo, quotidianamente, si recava senza problemi al negozio della moglie, incontrando clienti e facendo passare inosservata la propria positività.

Durante un normale anti-covid da parte delle forze dell’ordine, l’uomo è stato scoperto e immediatamente denunciato per epidemia colposa.

Anche la moglie, proprietaria del negozio, è stata sanzionata e la Prefettura ha disposto la sospensione e chiusura dell’attività.

Denunciato chi non indossa la mascherina

In un comune vicino, a Bitritto, un altro cittadino è stato denunciato dai Carabinieri in quanto passeggiava tranquillamente senza mascherina. L’uomo, nonostante i ripetuti richiami, ha rifiutato di indossare la protezione e non ha nemmeno voluto fornire le sue generalità, minacciando i militari.

Messinese, classe 1993, laureata magistrale in "Media, comunicazione digitale e giornalismo” presso La Sapienza di Roma. Collabora con “Auralcrave”, “Che tv fa”, “Metropolitan Magazine”.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Maria Zanghì

Messinese, classe 1993, laureata magistrale in "Media, comunicazione digitale e giornalismo” presso La Sapienza di Roma. Collabora con “Auralcrave”, “Che tv fa”, “Metropolitan Magazine”.

Leggi anche

Contents.media