×

Scontro frontale sulla Statale 113: 26enne morta dopo 5 giorni di agonia

Giulia Ragini è stata dichiarata morta cerebralmente dopo essere stata vittima di uno scontro frontale sulla Statale 113.

Scontro statale 113 morta Giulia Ragini

Tragedia a Messina, dove una ragazza di 26 anni è stata dichiarata morta cerebralmente dopo che cinque giorni prima era rimasta vittima di uno scontro frontale sulla Strada Statale 113 di San Filippo del Mela. La famiglia ha deciso di donare gli organi.

Scontro sulla Statale 113: morta 26enne

Giulia Ragini, questo il nome della giovane, era giunta al Policlinico di Messina in elicottero in gravissime condizioni a causa dei traumi riportati nell’incidente. I medici le hanno effettuato tre interventi chirurgici per tentare di tenerla in vita ma dopo cinque giorni di agonia il suo cuore ha smesso di battere e hanno dovuto dichiarare la morte cerebrale. L’ospedale ha avviato l’accertamento della donazione degli organi voluto dalla famiglia.

Sconforto e tristezza tra i parenti e gli amici della 26enne, che lascia oltre ai genitori la sorella e il fidanzato. Questi ultimi erano con lei a bordo della Smart la mattina del sinistro e sono rimasti anch’essi feriti ma in maniera più lieve. A causare lo schianto sarebbe stata un’auto, guidata da una donna di 79 anni, che sopraggiungeva dal verso opposto e avrebbe invaso la corsia di marcia su cui viaggiava Giulia.

L’impatto è stato terribile e ha causato ferite a tutti gli occupanti delle due vetture. Scioccata la comunità di Pace del Mela dove Giulia risiedeva. Il primo cittadino Mario La Malfa ha già anticipato la volontà di proclamare il lutto cittadino nel giorno dei suoi funerali.

Nata in provincia di Como, classe 1997, frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università degli studi di Milano. Collabora con Notizie.it


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Debora Faravelli

Nata in provincia di Como, classe 1997, frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università degli studi di Milano. Collabora con Notizie.it

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora