Dieta: i 7 errori che si commettono e che annullano il dimagrimento
Dieta: i 7 errori che si commettono e che annullano il dimagrimento
Salute & Benessere

Dieta: i 7 errori che si commettono e che annullano il dimagrimento

dieta

A volte, nonostante la dieta e il movimento fisico, non si riesce a perdere peso: ecco quali sono gli errori da evitare per ritrovare la forma perfetta

Avete dato il via a una dieta che state seguendo correttamente? Avete anche iniziato a fare sport o qualche altra attività fisica? Nonostante ciò, però, non avete ancora visto risultati rilevanti sulla bilancia? Allora è possibile che stiate commettendo alcuni errori che vi impediscono di perdere peso. Vi proponiamo qui una lista di errori da non compiere. Leggetela attentamente e mettetela in pratica. Vedrete che i risultati non tarderanno ad arrivare.

Scoraggiarsi al primo fallimento della dieta

Se ogni tanto cadete in tentazione e fate spuntini non previsti dalla dieta, non scoraggiatevi e andate avanti. Se vi capita di provare una fame improvvisa, date preferenza ad alimenti sani e gustosi, come la frutta fresca e quella secca.

Fare solo esercizi di rafforzamento muscolare

Per dimagrire non è consigliato fare solo un tipo di esercizio, come quello dedicato al rafforzamento muscolare. Sarebbe meglio associare tale allenamento anche a esercizi cardio.

Fare la spesa quando avete fame

Sembrerà una stupidata, ma questa è una cattiva idea che può avere forti ripercussioni sulla dieta che state cercando di portare avanti.

Fate quindi la spesa solo dopo aver mangiato bene, quindi non quando avete lo stomaco che brontola dalla fame.

Pesarsi tutti i giorni

Fare quotidianamente questo gesto può fare accumulare stress in modo inutile. Tale comportamento può rendere il dimagrimento più difficile e complicato dal punto di vista emotivo, ottenendo l’effetto contrario a quello di far prendere peso. Salire sulla bilancia una volta alla settimana sarà più che sufficiente.

Eliminare zuccheri e grassi

Chi inizia una dieta deve immediatamente eliminare tutti i cibi che contengono zuccheri e grassi. State però attente, perché esistono anche zuccheri e grassi buoni. Per esempio le mandorle, le noci e le nocciole, ovvero la frutta secca, sono ricche di grassi buoni che aiutano l’organismo a conservare le vitamine. Gli zuccheri buoni invece sono presenti nella frutta fresca e nella verdura.

Non bere acqua a sufficienza

Non bere abbastanza acqua può interferire con il corretto funzionamento del nostro metabolismo. Di conseguenza anche con la perdita di peso. Bevete quindi molta acqua, tranne che durante i pasti, per combattere l’obesità.

Non dormire abbastanza

Il sonno interrotto o insufficiente comporta delle conseguenze negative sulla nostra salute generale, ma anche sul nostro peso. Infatti è comprovato che se non si dorme abbastanza, si può persino ingrassare. Provate a dormire almeno otto o nove ore a notte. Eliminate inoltre tutti gli oggetti e i rumori che possono disturbare il vostro sonno.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche