×

Dopo due anni in carcere, Bill Cosby torna libero: annullata la condanna per violenza sessuale

La Corte Suprema della Pennsylvania annulla la condanna per violenza sessuale a Bill Cosby.

Annullata condanna per Bill Cosby

Annullata dalla Corte Suprema della Pennsylvania la condanna per violenza sessuale a Bill Cosby, che può così finalmente uscire dal carcere. La notizia viene riportata dai media americani.

Bill Cosby torna libero: annullata la condanna per violenza sessuale

Bill Cosby, oggi 83 anni, personaggio televisivo molto popolare negli Stati Uniti e creatore della serie I Robinson, per anni conosciuto come il Papà d’America, era stato condannato nel lontano 2018 per aggressione sessuale a una pena fra i 3 e 10 anni di prigione statale. L’accusa era anche di aver drogato e aggredito una donna nel 2004.

L’anno scorso, però, la Corte Suprema della Pennsylvania aveva accettato di accogliere il ricorso contro il verdetto.

Il caso era esploso a seguito delle denunce di Andrea Constand: la donna aveva dichiarato di essere stata drogata e successivamente aggredita nella casa dell’attore. L’incontro tra i due era avvenuto a gennaio di 14 anni fa: ai tempi la Constand era una dipendente della Temple University, mentre Cosby faceva parte del consiglio d’amministrazione dell’ateneo.

Bill Cosby torna libero: non un caso di violenza sessuale, ma ben 50 donne lo avevano accusato

Tuttavia, quello non fu l’unico caso per cui Cosby fu denunciato. Infatti, dagli anni Sessanta in avanti sono circa una cinquantina le donne che hanno accusato Cosby di violenza sessuale, sotto effetti di droghe o alcool: tra loro non solo giovani debuttanti, bensì anche figure già note al mondo dello spettacolo, come l’ex top model Beverly Johnson.

Ma, tra tutte loro, solo Constand è riuscita a ottenerne il rinvio a giudizio. Non a caso, la sua condanna era stata accolta come un vero e proprio trionfo dalla lunga serie di donne che gli avevano posto il dito contro. Dal suo canto, Cosby si è sempre dichiarato innocente, definendo consensuale il rapporto con Andrea Constand, sebbene nel luglio 2015 sia circolato un interrogatorio di un processo per un’altra denuncia di stupro, risalente a ben dieci anni fa.

Bill Cosby torna libero: il processo dal quale è nato il movimento #MeToo

Il processo a Cosby è stato il primo di alto profilo per la nascita del movimento #MeToo, che ha fatto cadere molte teste a Hollywood inclusa quella del potente Harvey Weinstein: quest’ultimo a marzo del 2020 è stato definitivamente condonnato a 23 anni di carcere per stupro e violenza sessuale.

Contents.media
Ultima ora