×

Ristori: Con reddito di cittadinanza si beneficia del buono spesa?

Condividi su Facebook

Con il Decreto ristori ter si aiuteranno le famiglie in difficoltà attraverso lo stanziamento di 400 milioni che verranno ripartiti tra Comuni.

buono-spesa-con-reddito-di-cittadinanza
buono-spesa-con-reddito-di-cittadinanza

Chi già beneficia del reddito di cittadinanza potrà richiedere anche il buono spesa stanziato con il nuovo Decreto Ristori Ter? La domanda pone diversi interrogativi e pare non ci siano ancora certezze a riguardo. Secondo quanto riporta la nota dell’Associazione Nazionale Comuni Italiani, sembra proprio di sì.

A ogni comune italiano sarà lasciata l’ultima parola, ma in linea di massima saranno presi in considerazione per primi coloro i quali non beneficiano già di altri sussidi da parte dello Stato.

Buono spesa con reddito di cittadinanza

Con il nuovo Decreto ristori ter dedicato in maggior parte alle famiglie italiane in difficoltà economiche, lo Stato ha destinato 400 milioni di euro da ripartire proporzionalmente presso i comuni. Chi è percettore del reddito di cittadinanza o di qualsiasi altro sostegno pubblico, potrà comunque fare richiesta.

Secondo quanto riporta la nota dell’ANCI, gli uffici comunali nella distribuzione dei buoni spesa dovranno dare priorità a chi non percepisce alcun sostegno. Ma “ciò non esclude che le risorse possano essere attribuite anche a percettori di altre forme di sostegno pubblico al reddito, ma nell’attribuzione del contributo dovrà darsi priorità a chi tale sostegno non lo riceve”.

Rimane quindi irrisolta la domanda da cui siamo partiti. Sembra che ogni comune potrà gestire in autonomia i propri buoni spesa, tenendo conto in maggior parte delle famiglie che non percepiscono altri sussidi.

Per l’ottenimento dei buoni spesa si terra conto di diversi criteri. Tra questi, la numerosità del nucleo familiare, se si è beneficiari del reddito di cittadinanza, se la famiglia richiedente è già stata presa in carico dai servizi sociali per l’emergenza data dal Coronavirus. Infine, anche in questa occasione i finanziamenti potranno essere convertiti in diversi modi. Sia in buoni spesa che in voucher sociali e buoni pasto, utilizzabili in sostituzione al servizio di mensa.

Messinese, classe 1993, laureata magistrale in "Media, comunicazione digitale e giornalismo” presso La Sapienza di Roma. Collabora con “Auralcrave”, “Che tv fa”, “Metropolitan Magazine”.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Maria Zanghì

Messinese, classe 1993, laureata magistrale in "Media, comunicazione digitale e giornalismo” presso La Sapienza di Roma. Collabora con “Auralcrave”, “Che tv fa”, “Metropolitan Magazine”.

Leggi anche

bitcoin cos'è e come funziona
Economia

Cos’è Bitcoin e come funziona

19 Gennaio 2021
Le criptovalute sono sicuramente un asset innovativo che sta portando notevoli cambiamenti sui mercati. Ma in cosa consiste esattamente Bitcoin?
Contents.media