×

Sudafrica, senza i turisti i leoni del parco invadono la strada

Con la chiusura del parco e l'assenza dei safari, i leoni dormono direttamente sulla strada: le immagini del ranger dal Kruger Park, Sudafrica.

Africa. senza safari i leoni del parco riprendono le strade
In Sud Africa il parco nazionale Kruger ha chiuso i battenti per il coronavirus: senza safari i leoni si riprendono la strada. Le foto del ranger.

Il Kruger National Park, situato al confine con il Monambico è chiuso ai turisti come forma di contenimento dei contagi da Covid-19. Senza le auto dei safari che affollano questo immenso parco, gli animali si riprendono i propri spazi, non solo nei parchi, ma anche nelle città.

Le foto dei leoni che riposano sulla strada del parco in Sudafrica mostrano quanto ingombrante possa essere l’uomo per la natura.

Sudafrica, i leoni del parco riposano in strada

Le foto sono state scattate da un ranger del Kruger Nation Park e mostrano un gruppo di leoni, maschi e femmine, che riposano sull’asfalto, di solito invaso dalle macchine dei safari.

Il parco al momento ha chiuso i battenti per l’emergenza coronavirus e i grandi felini sono liberi di muoversi su tutta l’area del parco, che si estende per 19 mila kilometri. Il ranger, autore degli scatti, ha raccontato che questi animali di solito non frequentano questa parte di parco, ma preferiscono la zona del Kempiana Contractual Park, inaccessibile ai turisti. La grande riserva del Kruger National Park è popolata soprattutto da leoni, bufali, elefanti, rinoceronti e leopardi.

Contents.media
Ultima ora