×

Bimbo salva la mamma aggredita da un cane

Condividi su Facebook

La donna è stata trascinata dal cane. Determinante la corsa del bambino con la sua bici. "Non sono cattiva ma il proprietario deve essere punito".

bimbo mamma

Un bimbo di 6 anni ha salvato la vita alla sua mamma aggredita da un cane. Il piccolo correndo sulla bici è riuscito a far scattare l’allarme e far intervenire degli uomini. Le conseguenze dell’aggressione, però, sono state inevitabili.

Bimbo salva la vita alla mamma

Si chiama Matvey il bimbo di 6 anni che ha salvato la vita alla sua mamma, la 34enne Olga Bosonogova, da una feroce aggressione di un cane. I due, mentre erano in strada, nei pressi del villaggio Ivanovka, sono stati aggrediti da un grosso cane, un esemplare di Cane pastore dell’Asia centrale. Quest’ultimo ha preso di mira la donna accanendosi su di lei.

Il piccolo è subito intervenuto pedalando velocemente fino ad un negozio locale. Lì, la richiesta d’aiuto: “Salvate la mamma, salvate la mamma”. I presenti lo hanno seguito fino al posto dell’aggressione dove hanno trovato la donna sanguinante sul pavimento e l’animale che la trascinava. Gli uomini sono intervenuti per affrontare il cane facendo scattare soccorsi medici. Inutili i tentativi di salvarle il braccio.

“Mi ha trascinato per metri”

La donna ha raccontato ai media l’aggressione. Nelle sue parole tanto rammarico per l’episodio ma soprattutto per la noncuranza dei padroni della bestia. “Ho preso l’erba, la sabbia, la ghiaia, qualsiasi cosa per provare e resistere ma il cane era così forte, mi ha stretto tra le mascelle e mi ha tirato per metri – ha spiegato la vittima dell’aggressione -.

Sono già vedova ora come farò? Non sono una persona che fa cose cattive agli altri ma questo proprietario di cane deve essere punito”.

Vive a Castellammare di Stabia in provincia di Napoli. Ha una laurea in arti visive, musica e spettacolo, un master in giornalismo e comunicazione ed uno in organizzazione e promozione di Festival ed eventi musicali. Ha studiato canto e pianoforte, incidendo un album e partecipando a premi nazionali come il Premio Mia Martini. Appassionata di spettacolo, televisione e musica italiana, da anni segue il Festival di Sanremo nonché manifestazioni sul territorio concernenti le arti visive.


Contatti:

1
Scrivi un commento

1000
1 Discussioni
0 Risposte alle discussioni
0 Follower
 
Commenti con più reazioni
Discussioni più accese
1 Commentatori
più recenti più vecchi
22.15 cell petronilli e calunni industria

non lo vuole aiutare nessuno a petrolio….


Contatti:
Annalibera Di Martino

Vive a Castellammare di Stabia in provincia di Napoli. Ha una laurea in arti visive, musica e spettacolo, un master in giornalismo e comunicazione ed uno in organizzazione e promozione di Festival ed eventi musicali. Ha studiato canto e pianoforte, incidendo un album e partecipando a premi nazionali come il Premio Mia Martini. Appassionata di spettacolo, televisione e musica italiana, da anni segue il Festival di Sanremo nonché manifestazioni sul territorio concernenti le arti visive.

Leggi anche

lockdown catalogna
Esteri

Coronavirus, torna il lockdown in Catalogna

4 Luglio 2020
La Generalitat catalana ha deciso di attuare una seconda fase di lockdown per 38 comuni della Catalogna. Riapre la Sagrada Familia, ma non per tutti.
Entire Digital Publishing - Learn to read again.