×

Reinfezione da Covid, il primo caso negli Usa

Dopo Belgio, Olanda e Hong Kong, anche negli Usa si registra un primo caso di reinfezione da covid in un 25enne negativizzato ad aprile.

caso reinfezione covid usa
caso reinfezione covid usa

Possibile primo caso reinfezione da covid negli Usa, dove un ragazzo di 25 anni sarebbe risultato positivo al virus, nonostante si fosse negativizzato lo scorso aprile. Il ragazzo è tornato positivo a maggio e ora accuserebbe sintomi molto più gravi. Attualmente sono stati verificati solo altri tre casi di reinfezione in Olanda, Belgio e Hong Kong.

Usa, primo caso di reinfezione da covid?

Negli Usa i medici avrebbero rilvetao un primo possibile caso di reinfezione da covid. Un 25enne di Reno, in Nevada, infatti sarebbe risultato positivo al virus, dopo che si era negativizzato lo scorso aprile. A maggio però i test hanno confermato la sua seconda positività.

Se la prima volta il rgazzo non presentva sintomi, questa volta la malatti ha causato una sintomatologia ben più grave.

Attualmente è ricoverato in ospedale, e richiede assistenza continua con la macchina dell’ossigeno.

Diversi tipi di contagio

Secondo quanto descrive uno studio americano sulla rivista The Lancet, non è poi così improbabile che gli esseri umani possano contagiarsi più volte con il sars-cov-2, anche se attualmente sono pochi i casi nel mondo a confermarlo.

Nel caso specifico del ragazzo 25enne, pare che il genoma si sia modificato tra la prima e seconda infezione, scatenando di conseguenza due differenti tipi di contagi con sintomatologie pressoché diverse.

Attualmente si registrano casi di reinfezione in Belgio, Olanda e a Hong Kong.

Contents.media
Ultima ora