×

Coronavirus UK, semi lockdown per 38 milioni di inglesi

Condividi su Facebook

In UK il ministro della sanità annuncia un semi lockdown in alcune aree per prevenire diffusione del coronavirus durante le feste.

coronavirus uk semi lockdown
coronavirus uk semi lockdown

Il Ministro della Sanità Matt Hanconck ha annunciato la messa in atto di un semi lockdown in alcune aree dell’UK durante le festività natalizie per arginare la diffusione del coronavirus. Circa il 68% della popolazione inglese sarà sottoposto a zona rossa, per l’equivalente di ben 38 milioni di cittadini costretti a rispettare un nuovo regime di semi lockdown.

Coronavirus, semi lockdown in UK

Circa 38 milioni di cittadini dell’UK dovranno sottoporsi a regime di semi lockdown per contenere la pandemia da coronavirus durante le feste natalizie. Questo è quanto dichiara il Ministro della Sanità Matt Hancock che rivela alcune zone rosse nel Sud e nell’est dell’Inghilterra.

Da sabato 19 dicembre bar e ristiranti resteranno chiusi, e così circa il 68% della popolazione inglese tornerà a rispettare ferree norme anticovid per prevenire ricadute durante le feste di Natale.

Siamo arrivati fino qui, non possiamo fallire ora“, ha dichiarato il ministro. “Nessuno vuole imporre restrizioni severe più a lungo del necessario”, ha precisato Hancock ma “questi sono sempre i mesi più difficili per la salute delle persone, e noi”dobbiamo continuare a combattere questo virus“.

La situazione in UK

Una decisione che il ministro britannico ha preso sulla base di dati non confortanti. Nella sola giornata di mercoledì 16 dicembre il numero dei casi giornalieri ha raggiunto quota 25mila.

Numeri che il governo ha deciso di non ignorare.

L’area più colpita dell’Inghilterra rimane Londra. Tuttavia, Boris Johnson alla luce delle frequenti impennate nella curva epidemiologica, ha deciso di non rafforzare le indicazioni medico-sanitarie. Previsti allentamenti per le riunioni familiari nei 5 giorni del Natale (24-28 dicembre), dove si potranno riunire fino a tre nuclei non conviventi sotto lo stesso tetto.

Rimane valida la raccomandazione del primo ministro di festeggiare sempre con cautela, rispettando le distanze sociali. Sguardo attento per gli anziani, fascia a maggiore rischio di contrarre il covid.

Di Bergamo, laureato in Scienze Umanistiche per la Comunicazione e con l'ambizione di diventare giornalista. Lo sport è la mia passione, perché l'Atalanta è un mio pezzo di cuore. Divoro libri, onnivoro musicale, ma ffino ad un certo limite. Ascoltare gli altri è un piacere, scrivere lo è ancor di più.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Marco Alborghetti

Di Bergamo, laureato in Scienze Umanistiche per la Comunicazione e con l'ambizione di diventare giornalista. Lo sport è la mia passione, perché l'Atalanta è un mio pezzo di cuore. Divoro libri, onnivoro musicale, ma ffino ad un certo limite. Ascoltare gli altri è un piacere, scrivere lo è ancor di più.

Leggi anche

Contents.media