×

Babysitter partorisce, getta il bambino: accuse su 15enne

Babysitter partorisce e getta il bambino. Una 15enne è stata scoperta durante il crimine in pieno orario lavorativo: macchie di sangue in casa.

Babysitter partorisce, getta il bambino: accuse su 15enne
Babysitter partorisce, getta il bambino: accuse su 15enne.

Babysitter partorisce, getta il bambino in un cassonetto convinta di liberarsene. È accaduto in Inghilterra, dove una giovane 15enne incinta ha iniziato e concluso il travaglio presso la casa nella quale stava lavorando, dai suoi vicini. Testimone di tutto questo, il bimbo che stava accudendo.

Babysitter partorisce, getta il bambino

La giovane era incinta ma aveva tenuto tutto nascosto ai genitori, mentre stava lavorando come babysitter ha iniziato ad avere contrazioni. Il fatto risale al 2018, il bambino che la 15enne stava accudendo ha visto tutto e ne ha parlato alla Polizia, durante un interrogatorio. Aveva trovato la ragazza sul letto di casa, circondata da macchie di sangue: lei gli aveva detto fossero provenienti dal naso, ma poco dopo il piccolo ha sentito un neonato piangere.

La babysitter 15enne si era poi recata in cucina con un fagotto di vestiti dai quali spuntavano dei piedi e delle mani, che ha poi portato via dicendo si trattasse di una bambola parlante difettosa. Tornata nella casa dove stava lavorando, ha ripulito il sangue da ogni stanza: aveva gettato il neonato nella spazzatura, ancora vivo.

I sospetti sulla babysitter

Il giorno dopo, la giovane si era recata presso il Blackpool Victoria Hospital per emorragia, il ché ha insospettito il personale ospedaliero, vista l’età della paziente e il chiaro stato fisico comprovante un parto in mancanza di neonato.

Alcuni dipendenti hanno così chiamato la Polizia che, a seguito delle indagini, ha trovato il corpo senza vita del piccolo dentro un bidone nel retro della casa della madre.

La 15enne si è detta innocente, avrebbe gettato il figlio nella spazzatura perché nato morto. A smentire questa versione dei fatti, la testimonianza del bambino che quella sera stava accudendo come babysitter: ora lei si trova sotto processo con l’accusa di infanticidio, inoltre aveva cercato su Internet tutorial su gravidanza e parto, oltre che su come tagliare da soli un cordone ombelicale.

Nata a Milano il 14 dicembre 1988, ha studiato Scienze Linguistiche per l'Informazione e Comunicazione. Ha collaborato con Focus Domande&Risposte, Nanopress, I Nostri Amici Cavalli, The Reiner magazine.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Cecilia Lidya Casadei

Nata a Milano il 14 dicembre 1988, ha studiato Scienze Linguistiche per l'Informazione e Comunicazione. Ha collaborato con Focus Domande&Risposte, Nanopress, I Nostri Amici Cavalli, The Reiner magazine.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora