×

Record di morti in Brasile: 3.251 in un solo giorno

Record di morti in Brasile: 3.251 in un giorno, da inizio pandemia sono quasi 300mila. A Rio nuovo lockdown, spiagge chiuse e stop al calcio

Record di morti in Brasile: 3.251 in un solo giorno
Il generale Edoardo Pazuello, controverso ex ministro brasiliano della Salute

Il Brasile fa registrare un nuovo record di morti in un solo giorno: sono 3.251 a fronte di 82.493 nuovi contagi. Agghiacciante il bilancio totale: dall’arrivo del coronavirus in Brasile e fino alla quarta ondata sono morte 298.676 persone e 12.130.019 hanno contratto il covid 19.

I dati dicono che chi sta messo peggio è lo stato di San Paolo, il più popoloso dell’immenso paese sudamericano. Lì in un giorno si sono registrati 1.021 morti. A comunicarlo per mezzo del bollettino quotidiano il governatore Joao Doria. D fatto è il numero giornaliero più alto registrato nella regione dall’inizio della pandemia, con 68 mila vittime.

Record di morti: disastro San Paolo

Per capire la portata della tragedia dello stato di San Paolo basti pensare che nei raffronti con lo stesso, che è regione, si usa una scala nazionale.

Ci sono nove nazioni che hanno più morti dello stato di San Paolo: lo stesso Brasile e poi Usa, Messico, India, Regno Unito, Italia, Russia, Francia, Germania e Spagna. Ma sono nazioni intere, non regioni. Al di là dei recuperi contabili i morti nello steso rappresentano un aumento del 50% rispetto ai 679 di sette giorni fa. Dal canto suo il presidente Jair Bolsonaro continua con il turn over sullo scranno del ministero della Sanità.

Si è appena insediato il quarto titolare il cardiologo Marcelo Queiroga, in sostituzione del generale Eduardo Pazuello.

Via il generale indagato

La testa del generale era caduta a seguito del suo insediamento in coincidenza con il momento numericamente peggiore per il Brasile sulla pandemia. I dati lo avevano praticamente espulso per semplice impatto cinetico: 245 mila morti e 12 milioni di contagiati. Bolsonaro, che in tema di covid è figura a dir poco controversa, aveva perciò giocato d’anticipo e annunciato il cambio della guardia già il 15 marzo.

Tuttavia bisognava trovare una casella per Pazuelo, che ora si avvia a guidare il programma sulle concessioni e privatizzazioni di società pubbliche. L’escamotage è chiaro: in questo modo al generale non mancherà una posizione privilegiata. Posizione che gli permetterà di affrontare i suoi guai giudiziari con giudizio da parte del tribunale per i ministri. Ma di cosa è accusato il militare? Per esempio di non aver inviato ossigeno per la cura dei pazienti con covid in Amazzonia.

Nuovo lockdown a Rio

Intanto a Rio De Janeiro il comune ha chiuso le spiagge ed ha decretato un nuovo lockdown. Scatterà dal 26 marzo fino al 4 aprile. Lo ha spiegato il sindaco Eduardo Paes: “Questi dieci giorni non sono per commemorare, ma per mostrare rispetto per la vita. Questa variante (amazzonica – nda) sta colpendo i più giovani”. Misure aggiuntive saranno coprifuoco tra le 23:00 e le 5.00, la chiusura di scuole, negozi, bar e ristoranti. Inoltre è prevista la sospensione del campionato di calcio. A Rio le unità di terapia intensiva hanno raggiunto il 96% di occupazione.

Contents.media
Ultima ora