> > Europa League, Feyenoord-Lazio 1-0: i biancocelesti sono stati eliminati

Europa League, Feyenoord-Lazio 1-0: i biancocelesti sono stati eliminati

progetto senza titolo

La Lazio ha mancato per un soffio la qualificazione in Europa League. La squadra di Sarri ha perso con il punteggio di 0-1 contro il Feyenoord.

La Lazio ha fallito la qualificazione in Europa League.

I biancocelesti hanno perso in trasferta contro il Feyenoord, con il punteggio di 1-0- Il Midtylland grazie alla vittoria contro lo Sturm Graz è invece seconda nel girone F. La squadra di Sarri è terza nel girone F. Ora inizierà il capitolo Conference League.

Europa League, le formazioni ufficiali di Feyenoord-Lazio

Di seguito le formazioni ufficiali di Feyenoord-Lazio:

  • FEYENOORD (4-3-3): Bijlow; Geertruida, Trauner, Hancko, Lopez; Timber, Szymanski, Kokcu; Dilrosun, Danilo Pereira, Paixao.

    Allenatore Slot. A disposizione: Marciano, Wellenreuther, Pedersen, Bjorkan, Jahabakhsh, Wieffer, Gimenez, Walemark, Rasmussen, Ballaude, Benita

  • LAZIO (4-3-3): Provedel; Lazzari, Casale, Patric, Hysaj; Milinkovic, Marcos Antonio, Basic; Cancellieri, Felipe Anderson, Zaccagni. Allenatore Sarri. A disposizione: Adamonis, Magro, Gila, Romagnoli, Marusic, Radu, Cataldi, Luis Alberto, Vecino, Pedro, Romero.

Alla Lazio è mancata la cattiveria

Alla squadra di Sarri la qualificazione è mancata per un colpo nonostante un primo tempo positivo a cominciare da Felipe Anderson che ha mancato un’occasione importantissima colpendo la traversa.

Quello che ha fatto però male alla Lazio è stata soprattutto la differenza reti. Tutte e quattro le squadre del girone F hanno chiuso con 8 punti. Feyenoord e Midtyjlland sono riuscite incredibilmente a vincere rispettivamente su Lazio e Sturm Graz che, prima di queste due partite erano prima e seconda. Il percorso in Europa per la Lazio prosegue, questa volta in Conference League.

Lo stadio è avvolto dai fumogeni

Poco prima dell’inizio della partita c’è stata tensione in campo. L’inizio del match ha avuto un ritardo di qualche minuto a causa di una folta nube di fumogeni che hanno avvolto lo stadio. A lanciarli sono stati i tifosi del Feyenoord. Ciò ha comportato che in campo potesse essere praticamente impossibile vedere anche a distanza di pochi metri. Direttore di gara e ufficiali UEFA hanno rinviato l’inizio della partita, fino a quando le condizioni di visibilità non si sono ripristinate.