×

Gianni Morandi, parla la moglie: “L’incidente? Lo spavento è stato troppo forte”

La moglie di Gianni Morandi ha ripercorso i drammatici attimi che hanno seguito l'incidente avuto dal cantante a causa delle fiamme.

Gianni Morandi

Anna Dan, moglie di Gianni Morandi, ha ripercorso per la prima volta i retroscena del drammatico incidente in cui è rimasto coinvolto il cantante lo scorso marzo nella sua casa a Bologna. 

Anna Dan: l’incidente di Gianni Morandi

Per la prima volta Anna Dan ha ripercorso i drammatici attimi in cui suo marito, Gianni Morandi, è caduto tra le fiamme nella sua casa di Bologna.

Per circa un mese il cantante è rimasto ricoverato al reparto Grandi Ustioni di Cesena e lui stesso ha confessato che per medicarlo i medici sarebbero stati costretti ad addormentarlo a causa del grande dolore a lui provocato dalle ustioni.

La moglie di Morandi non era in casa quando il cantante è caduto tra le fiamme, ma ha confessato che una volta appresa la notizia avrebbe corso verso casa, dove si sarebbe resa conto subito della gravità della situazione.

Questa avventura non se la scorda perché lo spavento è stato troppo forte. Lo vedeva specchiato sulla mia faccia mentre si ostinava a chiedermi se avessi in casa qualcosa per le scottature“, ha dichiarato Anna Dan, e ancora: “L’ho soglia di casa con il telefonino sotto al braccio perché non poteva tenerlo in mano, con dolori fortissimi ovunque. Poi in casa si è appoggiato al muretto del camino e per la prima volta l’ho visto fragile e completamente immerso in un presente del tutto inaspettato“. 

Gianni Morandi: il ricovero

Per circa un mese Gianni Morandi è stato ricoverato al centro Grandi Ustioni di Cesena, dove ha subito le prime medicazioni e le cure necessarie a poter tornare alla vita di prima. Il cantante ha dichiarato che superato il primo momento di shock – dove avrebbe decisamente sottovalutato il pericolo – si sarebbe reso conto del rischio corso e per questo ogni giorno sarebbe stato spaventato: 

“Col passare dei giorni mi spavento sempre di più.

Perché mi rendo conto del rischio che ho corso e di quanto sono stato fortunato. Prima di tutto, ho salvato la vita: perché quando cadi dentro a una buca così, mentre spingi dentro un tronco che pensi faccia resistenza, e ti trovi in mezzo alle braci, con le fiamme intorno, è una cosa tremenda. Mi sono attaccato con le mani a un ramo che bruciava pur di saltare fuori. La seconda cosa importante è che ho salvato la faccia”, aveva dichiarato il cantante.

Gianni Morandi: le polemiche

Mentre era ricoverato in ospedale Gianni Morandi si è mostrato insieme ad Anna Dan, che lo stava aiutando a mangiare. La questione ha sollevato una bufera sui social visto che per via dell’emergenza Coronavirus non sarebbero state autorizzate le visite ai parenti.

Contents.media
Ultima ora