×

Giorgetti: “Sui vaccini c’è una guerra geopolitica, politica europea ha fallito”

Sull'approvvigionamento dei vaccini è in corso una guerra geopolitica tra gli stati: è quanto affermato dal ministro Giorgetti.

giorgetti vaccini guerra geopolitica

Secondo Giancarlo Giorgetti sui vaccini si sta combattendo “una guerra geopolitica su cui si gioca il concetto di sovranità” e che sta mettendo a dura prova la solidità delle istituzioni dell’Unione Europea nonché ela solidarietà tra i Paesi appartenenti.

Giorgetti: “Sui vaccini guerra geopolitica”

Abbiamo capito che su alcune cose l’Italia e l’Europa si devono dare una sveglia“, ha affermato il ministro per lo Sviluppo Economico secondo quanto riporta il Corriere della Sera.

Secondo alcune fonti qualificate l’Italia mirerebbe ad ottenere nelle prossime due settimane dieci milioni di dosi aggiuntive rispetto al budget previsto dagli accorti stilati dalla Commissione Europea. In questo modo si salvaguarderebero gli obiettivi della campagna vaccinale.

Il problema sarà come gestirle: il governo punterebbe a continuare e concludere la messa in sicurezza dei più fragili e degli anziani in modo da ridurre ricoveri e decessi.

Il fatto che i paesi europei cerchino in modo febbrile soluzioni alternative testimonia a suo dire “il fallimento della politica dell’Unione, che ora arranca e cerca di recuperare ma è in ritardo di un mese“.

Nonostante l’Europa paghi molto la mancanza di una produzione propria di siero e tutta la colpa non è da addossare alle istituzioni europee, anche secondo Tajani “la Commissione ha sbagliato i contratti di acquisto“.

Invece che far valere il peso politico dell’Unione, ha spiegato, non ci sono state sufficienti garanzie.

Contents.media
Ultima ora