×

MaCo Festival, al via la nuova edizione della rassegna musicale nel cuore di Paestum

Dal 2 luglio comincia la nuova edizione di MaCo Festival. Sul prestigioso palco ci saranno Blanco, Ana Mena, Capoplaza, Carmen Consoli, Coez e tanti altri.

MaCo Festival Paestum

Dopo il successo dell’edizione 2021, che ha collezionato oltre 15mila presenze, 80mila visualizzazioni e 27mila geolocalizzazioni sia in Italia sia all’estero, torna una scoppiettante nuova edizione di MaCo Festival. L’evento si terrà dal 2 luglio al 15 settembre all’interno della Clouds Arena di Paestum (SA).

Anche in occasione dell’edizione 2022, MaCo Festival fa la propria parte per risollevare uno dei settori più colpiti degli ultimi due anni e, forte dell’identità musicale, culturale, istituzionale e sociale acquisita nel tempo, si conferma ancora una volta un importante strumento di promozione turistica.

Torna a Paestum la nuova edizione di MaCo Festival

La rassegna musicale, tra gli eventi live più longevi ed apprezzati in Italia, ospiterà sul prestigioso palco della Clouds Arena di Paestum (SA) alcuni grandi nomi della scena attuale: Blanco (2 luglio), Ana Mena (4 luglio), Capoplaza (23 luglio), Carmen Consoli (27 luglio), Gué (30 luglio), Jimmy Sax (12 agosto), Coez (15 agosto), e Franco126 (19 agosto).

La Clouds Arena ospiterà anche i live di Fiorello (15 e 16 luglio), Alessandro Siani (16 agosto), Ariete (22 agosto), Nino D’Angelo (23 agosto) e Rkomi (27 agosto).

Il divertimento non mancherà nemmeno per i più piccoli grazie al live show del dinamico duo DINSIEME (4 agosto), che i piccoli partecipanti potranno anche conoscere di persona.

Per l’occasione farà tappa anche il Coca Cola Summer Festival (29 luglio) , che vedrà la partecipazione di The Kolors, Gemelli Diversi, Room 9 e Nika Paris, Follya, Vegas Jones, Sottotono, Chadia Rodriguez, Alice Merton, Elodie, Alvaro Soler, Noemi, Critical, Hanssel Delgado, Alfa, Tecla, Tropico, LDA e Berna.

MaCo Festival Paestum

Quest’anno, inoltre, l’evento supporta nuovi talenti dello scenario musicale attuale sviluppando, insieme al magazine online “Indie Italy”, il progetto “Opening Act” , finalizzato alla selezione di 3 artisti emergenti per le aperture delle date di Coez e Franco126.

L’iniziativa ha visto la partecipazione di candidati da tutto il Paese, con una prima selezione online e successivamente attraverso due live finali a Milano e Paestum. Un’occasione preziosa pensata per dare la possibilità ad artisti meno affermati di esibirsi su un palco prestigioso e importante come quello della Clouds Arena, che è pronta ad accogliere un pubblico ancora più numeroso. La capienza massima è di 15.000 presenze. Lo spazio, modulabile in base ai concerti, si estende su un’area di 20.000 metri quadrati su cui sono state allestite 2 tribune da 1200 posti totali e un parterre pedanato di 4000 metri quadrati, che ha una capienza di 10.000 persone e che, in occasione del live di Blanco, verrà esteso per poterne ospitare 5.000 in più.

MaCo Festival Paestum

Le parole degli organizzatori

Giuseppe Macchia, direttore artistico di MaCo Festival, ha dichiarato: “Siamo entusiasti e onorati di continuare questo progetto a Capaccio-Paestum, segno del legame che si è creato con il territorio e le istituzioni locali. Anche per quest’anno, abbiamo riconfermato il nostro impegno nella realizzazione di una programmazione di livello nazionale, in grado di rivolgersi a ogni fascia della popolazione, dai giovanissimi agli adulti, e capace di attrarre pubblico da tutta la penisola. La Clouds Arena si colloca tra le più importanti arene per eventi d’Italia, per la ricchezza e l’eterogeneità degli appuntamenti previsti e, soprattutto, per la bellezza offerta dalla location. Non vediamo l’ora di iniziare”.

In conferenza stampa ha aggiunto: “Il nostro programma è molto eterogeneo e di ampio respiro” , capace di soddisfare i gusti più disparati e proporre generi diversi.

Alle sue parole fanno eco quelle di Franco Alfieri, sindaco di Capaccio-Paestum, che sottolinea: “Dopo il successo dello scorso anno, siamo lieti di ospitare anche nell’estate 2022 qui a Paestum il MaCo Festival. Non solo una location esclusiva farà da cornice ai concerti di artisti apprezzati nel panorama nazionale e internazionale, ma una città sempre più attrezzata per l’accoglienza saprà dare un’ospitalità di qualità a quanti la raggiungeranno per i concerti e la sceglieranno per soggiornarvi. Dopo la lenta ripartenza post Covid, quest’anno siamo pronti per goderci la ritrovata normalità.

Quindi ha aggiunto: Il Mezzogiorno non è colpito da una maledizione, deve osare e a Paestum si potrà vivere un’estate straordinaria. Siamo già patrimonio Unesco, ma attraverso la musica si potrà far conoscere ancora di più la nostra città”.

Il consigliere Giovanni Cirone ha ricordato: “Ancora una volta ospitiamo un Festival molto attento ai gusti musicali dei più giovani in uno dei contenitori di eventi più conosciuto a livello nazionale e più apprezzato dagli artisti stessi. La nostra città sta investendo molto sul turismo e sull’accoglienza provando, tra l’altro, ad arricchire e differenziare l’offerta turistica di Capaccio Paestum. Il MaCo Festival va verso questa direzione. Ora che il calendario è chiuso spero di vedere tanti abbracci e cuori felici”.

Contents.media
Ultima ora