×

Marcelo scrutatore alle elezioni di Madrid: potrebbe saltare il match Chelsea-Real

Il giocatore del Real Madrid Marcelo rischia di saltare la gara contro il Chelsea dopo essere stato sorteggiato scrutinatore per le elezioni.

marcelo elezioni madrid

Una brutta tegola è caduta sul Real Madrid a pochi giorni dalla semifinale di ritorno di Champions League e a causarla sarebbero state nientemeno che le prossime elezioni regionali della comunità autonoma di Madrid. Il difensore dei blancos Marcelo, uno dei giocatori più rappresentativi del club madrileno, è stato infatti sorteggiato come scrutatore durante l’imminente tornata elettorale che si terrà il prossimo 4 maggio: il giorno precedente alla sfida di Champions contro il Chelsea e che pertanto Marcelo rischia di dover saltare.

Marcelo scrutatore alle elezioni, tegola sul Real Madrid

Stando a quanto riportato dal quotidiano spagnolo El Mundo, il giocatore brasiliano – ma con cittadinanza spagnola – sarebbe stato sorteggiato per lavorare come scrutatore in un seggio elettorale di Madrid del prossimo 4 maggio. La situazione si è rivelata decisamente problematica soprattutto alla luce delle rigide restrizioni anti coronavirus che impedirebbero al difensore un viaggio aereo in extremis fino a Londra per poter prendere parte al match una volta concluso il suo dovere al seggio.

Marcelo scrutatore alle elezioni, l’intervento della società

Un imprevisto che rischia di compromettere la trasferta in terrà britannica dei blancos, tanto che in queste ore la società di Florentino Perez sta cercando in ogni modo di convincere il consiglio elettorale a cambiare idea sulla convocazione di Marcelo come scrutatore alla elezioni. L’allenatore Zinedine Zidane non vuole infatti perdere la possibilità di sfruttare Marcelo in quello che si appresta a essere un match decisivo per la corsa in Champions del Real Madrid.

A seguito del pareggio per 1 a 1 ottenuto all’andata, la squadra spagnola dovrà cercare di conquistare almeno un pareggio con un gol all’attivo o meglio ancora una vittoria allo Stanford Bridge per poter qualificarsi alla finale di Champions League, in cui potrebbe affrontare la vincente di Paris-Saint Germain – Manchester City.

Marcelo scrutatore alle elezioni: il clima politico a Madrid

Se in ambito sportivo la tensione si taglia con il coltello in vista dell’avvicinarsi del 4 maggio, a livello politico la situazione non è da meno in Spagna. Secondo i principali pronostici infatti il Partito Popolare di centrodestra dovrebbe riconfermarsi alla guida della comunità autonoma di Madrid, ma per farlo rischia di dover chiedere sostegno dell’estrema destra di Vox. Un’eventualità che consentirà molto probabilmente al premier socialista Pedro Sanchez di gridare a un ritorno al franchsimo, esacerbando un clima politico che in questi ultimi giorni è culminato in alcune buste con proiettili recapitate al ministro dell’Interno Fernando Grande-Marlaska, alla comandante della Guardia Civil e al leader di Podemos Pablo Iglesias.

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Jacopo Bongini

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.

Leggi anche

Articoli Correlati

Contents.media
Ultima ora