×

Melbourne, fine del lockdown più lungo del mondo: la città riapre dopo 262 giorni

Dopo quasi 9 mesi di isolamento riapre la città australiana di Melbourne. Il primo ministro ringrazia i concittadini per gli sforzi intrapresi.

Melbourne fine lockdown

È un nuovo inizio per la città di Melbourne, che riapre dopo quasi 9 mesi di lockdown. Da marzo 2020, per 262 giorni, la città australiana è rimasta in confinamento.

Melbourne, fine del lockdown più lungo del mondo

Lo scoppio della pandemia aveva costretto Melbourne, in Australia, all’isolamento.

La chiusura, tuttavia, è stata moto prolungata, finendo solo dopo 262 giorni.

Con quasi 9 mesi di confinamento, la nota città australiana si aggiudica il primato per il lockdown più lungo del mondo: dall’inizio della pandemia, nel 2020, nessuna città o nazione ha imposto una chiusura tanto lunga ai propri cittadini.

Melbourne, fine del lockdown: la città riapre

Giovedì 21 ottobre 2021 è l’ultimo giorno di lockdown a Melbourne. Da venerdì 22, infatti, i cittadini potranno riassaporare un clima di normalità, tornando liberi di frequentare bar, pub, ristoranti, che riapriranno alle persone completamente vaccinate. Resta l’obbligo di mascherina al chiuso e la capienza è ridotta.

Le autorità avevano promesso di allentare le restrizioni imposte solo quando il 70% della popolazione sarebbe stata vaccinata.

Il traguardo è stato raggiunto e così per l’intero Paese inizia una nuova fase della pandemia.

Abbandonata la strategia ferrea di confinare i cittadini dopo aver rilevato alcuni casi di Covid-19, l’Australia prosegue con la sua campagna vaccinale, avviata con mesi di ritardo a causa delle difficoltà di trasporto e approvvigionamento delle dosi. In totale, dall’inizio della pandemia, la nazione ha registrato 150.000 infezioni accertate, con più di 1.550 morti.

Melbourne, fine del lockdown di 262 giorni: le parole del primo ministro

Il primo ministro australiano Scott Morrison, commentando la fine del lockdown, ha annunciato: “Nello stato di Victoria abbiamo percorso la strada più lunga, quella strada finisce stanotte”.

Poi, con un messaggio pubblicato sui suoi social, ha ringraziato i concittadini per gli sforzi messi in atto durante mesi difficili per contrastare la pandemia e contenere la diffusione del coronavirus.

Contents.media
Ultima ora