Micosi alle unghie: i migliori prodotti per contrastarla
Micosi alle unghie: i migliori prodotti per contrastarla
Donna

Micosi alle unghie: i migliori prodotti per contrastarla

micosi

Oggi vedremo in particolare come combattere la micosi alle unghie con dei rimedi naturali e alcuni miracolosi prodotti in rete.

Le unghie sono una delle parti del corpo più delicate, e una delle prime a essere notate in una donna. Come curarle? Oggi vedremo in particolare come combattere la micosi alle unghie con dei rimedi naturali e alcuni miracolosi prodotti in rete.

Micosi unghie

Andiamo a vedere innanzitutto cos’è la micosi, con una piccola analisi. Una delle infezioni che più facilmente colpiscono le unghie, in genere quelle dei piedi, è l’infezione da micosi. L’onicomicosi è scatenata in genere da un fungo, ma in alcuni casi anche muffe e lieviti possono causare il medesimo problema. L’onicomicosi, più nota col nome micosi, è un’infezione dell’unghia che viene causata da un fungo microscopico, detto micete, che può colpire tanto la pelle quanto le unghie o le aree genitali.

La micosi che colpisce le unghie non è pericolosa, più che altro si tratta di un disturbo estetico e anche abbastanza ‘ostinato’ da curare e facile a ripresentarsi, specie se non trattato per tempo.

L’onicomicosi che colpisce l’unghia tende a farla ingiallire e diventare scura, quindi la ‘sbriciola’ e le fa assumere un aspetto decisamente sgradevole.

Micosi cause

I funghi in genere si trovano sul corpo umano e non lo aggrediscono. In alcune situazioni, però, essi possono ‘approfittare’ di un momento di debolezza del corpo ospitante, o della presenza di una lesione sulla pelle, per proliferare. Il fungo vive soprattutto in zone calde e umide, come appunto i piedi che si trovano in genere nelle scarpe; ecco perché raramente la micosi colpisce le unghie delle mani. Inoltre una volta che l’onicomicosi colpisca un’unghia, è possibile che venga trasmessa anche ad altre unghie o ad altre persone.

Se la causa scatenante è quella della presenza del fungo, ci sono una serie di fattori che rendono più probabile che l’onicomicosi si sviluppi su determinate persone. Questi fattori possono essere l’età (in genere il fungo attacca persone in età avanzata, come conseguenza del calo di difese immunitarie), la predisposizione in famiglia, malattie della cute (come la psoriasi), il piede d’atleta, l’eccessiva umidità nelle scarpe o il camminare a piedi nudi in luoghi pubblici, lesioni sulle unghie o sulla pelle, diabete, problemi della circolazione sanguigna.

Micosi sintomi

L’onicomicosi, come abbiamo accennato all’inizio, causa l’ingiallimento dell’unghia che man mano perde il suo colore rosaceo e diventa bianca, giallastra, talora anche scura.

L’unghia si inspessisce e quindi diventa difficile mantenerle corte e ben tagliate. L’aspetto dell’unghia è friabile: essa tende a ‘sbriciolarsi’, a perdere piccoli o grandi pezzi, e infine l’onicomicosi può causare dolore (anche se non sempre) in caso di pressione. Inoltre questa condizione può scatenare anche un odore cattivo e prurito nella zona interessata.

In genere l’onicomicosi non comporta dei grossi problemi di salute. Tuttavia non bisogna neanche correre il rischio di sottovalutare i suoi effetti sullo stato di salute delle persone che abbiano un sistema immunitario già compromesso, come soggetti diabetici, o immunodeficienza, o affetti da leucemia. Per queste persone infatti l’onicomicosi può aumentare il rischio di sviluppare delle infezioni batteriche che possono essere anche molto gravi. Ma anche nei pazienti sani l’infezione del fungo all’unghia può essere problematica, inoltre l’onicomicosi se a lungo trascurata rischia di non guarire facilmente e tende a ritornare spesso.

Trattamento micosi unghie

La diagnosi dell’onicomicosi avviene per mezzo del controllo del medico.

Se l’aspetto esteriore dell’unghia non è sufficiente alla diagnosi, il medico può anche ricorrere all’analisi di laboratorio di una piccola parte dell’unghia. Non sempre è facile, per un occhio inesperto, riconoscere la micosi alle prime fasi. Se però notate qualcosa che non va nell’unghia, se vedete che va ispessendosi e che il colore sta cambiando, o la consistenza diviene fragile e friabile, non aspettate a rivolgervi al medico in modo che possa subito prescriversi un apposito smalto o un farmaco per debellare da subito il fungo.

Come si cura questa infezione da fungo? La micosi può essere complessa da debellare, tanto che un quarto dei pazienti non riesce neppure ad eliminarla completamente e la recidiva è abbastanza frequente. Esistono in commercio appositi smalti, da applicare quotidianamente, che promettono un miglioramento della condizione dell’unghia. Il medico potrebbe prescrivere anche creme anti-micotiche, o appositi farmaci da applicare in luogo. Caratteristica comune delle terapie nei confronti della micosi consiste nel loro prolungarsi per cicli molto lunghi, anche di mesi o anni, prima di debellare il problema.

In alcuni casi il medico potrebbe anche optare per farmaci ad assunzione orale, specialmente se il paziente è a rischio di contrarre infezioni che potrebbero essere pericolose per la sua condizione di salute.

Importante sicuramente è il fattore della prevenzione. L’onicomicosi può essere prevenuta mantenendo le unghie corte e pulite, permettendo alla pelle ed alle unghie dei piedi di respirare ed usando solo calze di cotone. Sarebbe opportuno tagliare con attenzione le unghie, evitando di aprire delle piccole lesioni in loco in quanto potrebbero facilitare l’ingresso di funghi. Infine non bisognerebbe mai camminare senza ciabatte nei luoghi pubblici, specie in quelli umidi.

Micosi unghie rimedi naturali

Ecco i migliori prodotti per combattere la micosi e l’alluce valgo.

Valgus

valgustop

Valgus 2 in 1 è un set e si compone di due diversi separatori, Valgustep e Valgustop, uno da utilizzare nelle ore di attività e l’altro da utilizzare durante la notte o in casa.

Il prodotto giorno, Valgus Day è realizzato con un materiale molto morbido, il che consente di indossarlo con qualunque modello di calzatura. Puoi indossarlo per tutta la giornata, quando sei al lavoro, quando vai a fare una passeggiata e addirittura in palestra. Questo separatore, in particolare, aderisce solamente all’alluce e perciò, il movimento del piede non viene limitato in alcun modo. Valgus Day ti protegge anche dalla formazione dei calli e dai dolori ai piedi.

Valgus Night è la versione notturna del dispositivo, ma può essere anche utilizzato in casa mentre si sbrigano le faccende domestiche. Grazie ad esso è possibile posizionare l’alluce correttamente senza avvertire dolore o sgradevoli sensazioni.Spesso, la deformazione dell’alluce è causata anche da distorsioni in punti specifici del piede. Valgus Night si occupa anche di questi ed è perciò uno strumento correttivo completo.

Diversamente da altri metodi, separatore alluce valgo, diffusi per correggere la deformazione dell’alluce valgo, il set di Valgus 2 in 1, Valgustep e Valgustop ha un impatto attivo triplicato.

Stando alle statistiche, l’infiammazione e il dolore scompaiono dopo 7 giorni e dopo un mese, della deformazione non ci sarà più neanche l’ombra. Anche gli specialisti parlano bene di Valgus 2 in 1 e ne garantiscono l’efficacia. Il dispositivo, prima di essere commercializzato, ha subito diversi test e i risultati clinici sono stati estremamente positivi. Dopo un mese di utilizzo, i dolori e le infiammazioni spariranno in maniera definitiva, i piedi assumeranno una posizione corretta e sarà possibile indossare i tacchi.

Fresh Finger

fresh-fingers

Fresh Finger è un agente antimicotico, un rimedio che funziona a livello naturale sul problema, portando a una soluzione nel giro di qualche giorno. Questo prodotto è ottimo per eliminare definitivamente le malattie che sono causate da funghi, i suoi elementi sono totalmente naturali e riescono ad inibire l’eventuale presenza di micosi e distruggere le cellule già coinvolte nell’infezione.

Fresh finger riesce ad alleviare il prurito e il bruciore e lavora in modo che si possa nuovamente riformare la micosi con relative colonie batteriche. Fresh Finger, inoltre, è annoverata tra le migliori soluzioni naturali, grazie all’origine dei suoi ingredienti, può essere utilizzato anche da chi è particolarmente sensibile a prodotti come le creme. Tra gli ingredienti principali troviamo il clotrimazolo, che inibisce la crescita dei lieviti e della micosi, da sollievo dal prurito, distrugge le cellule già colpite dall’infezione e impedisce che si formino nuove colonie batteriche; l’estratto di miele lavora e interviene sulle ghiandole sudoripare, limita la sudorazione e l’attività dei batteri, che causano un cattivo odore anche in coloro che non sono stati colpiti da micosi.

Footfix

footfix

FootFix è un fissatore ortopedico realizzato in silicone medico, un materiale ad alta flessibilità, molto resistente e sicuro per la salute. È molto semplice da usare, basta avvolgere l’alluce con FootFix, che sarà immobilizzato e stretto nel fissatore nella posizione anatomica corretta.

La composizione flessibile di FootFix permette di eseguire questo lavoro in assenza di fastidi o dolori. Pian piano l’alluce torna spontaneamente nella sua sede originaria. FootFix, una volta assicurato bene, può essere indossato giorno e notte, e risulta invisibile indossando scarpe chiuse o da ginnastica. Per ottenere un risultato più veloce, la casa madre consiglia di indossare Foot Fix il più a lungo possibile e dice: “Più tempo passa con il fissatore sul piede, più rapidamente procede la correzione della deformazione dell’alluce, così l’infiammazione e il dolore passano rapidamente!”

I risultati saranno presto visibili, l’alluce tornerà in sede, le scarpe indossate non subiranno antiestetiche deformazioni e, cosa più importante, il dolore durante la camminata scomparirà. Possiamo riassumere i benefici di Foot Fix in questo modo: il dolore e l’infiammazione scompaiono nel giro di 10 giorni; impedisce il progredire della patologia; elimina in maniera assoluta l’alluce valgo in 3 – 6 mesi; elimina ogni impedimento nella deambulazione, la camminata torna ad essere fluida ed indolore

Footmate

Se soffri di platipodia, porti calzature strette e/o scarpe con i tacchi alti, se qualcuno della famiglia ha il halluxvalgus, la scelta del correttore Foot Mate è la soluzione migliore. Anche nei casi d’incrociamento delle dita e dell’aderenza stretta delle dita, il fissatore ricostruisce la posizione corretta del alluce. Foot Mate prevede il progresso della malattia e non fa sviluppare alcun tipo di complicazioni come l’infiammazione dell’articolazione, l’apparizione dei calli provvisori e dei calli. I carichi durante la camminata vengono correttamente distribuiti sul piede – spariscono i dolori non solo alle dita, ma anche ai piedi, i piedi diventano meno stanchi. Riuscirete di nuovo portare tutti i tipi di scarpe che vorrete, senza limitarvi a quelle ortopediche.

FootMate

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Modestino Picariello 756 Articoli
Giornalista e insegnante, amo poter raccontare la realtà in maniera chiara e semplice. Il più grande potere è nella conoscenza
Contact: Google+