×

No Green pass, Mattarella: “Violenza che sorprende, addolora e ostacola la ripresa”

Per il Capo dello Stato "il contagio è alle spalle grazie ai vaccini e alla saggezza della maggioranza", ma la violenza "ostacola la ripresa".

no Green pass Mattarella

Con l’introduzione del Green pass sul posto di lavoro, da venerdì 15 ottobre 2021, proseguono gli scioperi e le proteste: dopo Trieste, nuove manifestazioni hanno riguardato il capoluogo lombardo e quello ligure. A commentare il clima di violenza che si fa largo da Nord a Sud è il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, per il quale le manifestazioni no Green pass ostacolerebbero la ripresa del Paese.

No Green pass, il commento di Mattarella

Durante la cerimonia di inaugurazione dell’anno accademico dell’università di Pisa, Mattarella ha parlato anche della proteste portate avanti da diversi lavoratori contrari all’obbligatorietà del certificato verde.

Commentando il miglioramento della situazione pandemica in Italia, il Capo dello Stato ha dichiarato: “Questo è un nuovo inizio, lo è per le condizioni che abbiamo attraversato.

Siamo sempre chiamati a nuovi inizi. Si passa da un inizio all’altro, scriveva Gregorio di Nissa, e ogni inizio è anche fiducia e apertura al futuro“.

Quindi ha sottolineato:Il contagio è alle spalle grazie ai vaccini e alla saggezza della maggioranza. Il senso civico che la gente esprime è la forza del nostro Paese”.

No Green pass, Mattarella: “Contrastare la deriva antiscientifica”

Per Mattarella è necessario “contrastare la deriva antiscientifica”, che negli ultimi giorni si manifesta nelle proteste contro il vaccino anti-Covid e che “porta a bloccare il futuro e riportare tutto al passato”.

Il Presidente della Repubblica ha ricordato che dobbiamo molto alla scienza. Abbiamo passato un periodo lungo, che non dobbiamo dimenticare, anche per rispetto ai morti. Tutto questo è alle spalle perché la scienza ci ha consegnato i vaccini, perché le misure di distanziamento e le mascherine hanno sconfitto, o almeno speriamo di averlo fatto, il contagio”.

No Green pass, Mattarella contro le manifestazioni

“Sorprende e addolora che in questi momenti, non quando vi erano momenti con l’orizzonte oscuro, quando si temeva il crollo del Paese, ma oggi che vediamo una ripresa incoraggiante – economicamente socialmente, culturalmente, in cui il Paese si sta rilanciando – proprio adesso esplodono fenomeni, iniziative e atti di violenza, di aggressiva contestazione”, è il commento di Sergio Mattarella.

“Quasi a volere ostacolare, intercettare, la ripresa che il Paese sta vivendo e che deve essere condotta a buon fine, con fatica, con impegno ma in maniera indispensabile”, ha aggiunto.

Contents.media
Ultima ora