×

Olivia de Havilland: ha compiuto 101 anni la Melania di Via col vento

Olivia de Havilland, l’indimenticabile Melania di Via col vento ha appena compiuto 101 anni. E’ ancora una bella signora, lucida e battagliera contro chi usa il suo nome a sproposito.

Ieri e oggi
Melania & Olivia (oggi)

L’unica protagonista di Via col Vento ancora in vita

Melania Hamilton

Chi non ricorda la dolce Melania Hamilton di “Via col Vento” (1939), interpretata da Olivia de Havilland? E’ l’unica dei protagonisti del mitico colossal ancora in vita e due giorni fa, il 1° luglio, ha compiuto la bellezza di 101 anni. I suoi colleghi, Vivien Leigh – che ovviamente interpretò Rossella O’ Hara, la quale detestava Melania perchè moglie dell’uomo che aveva idealizzato, Ashley Wilkes – e Clark Gable – il quale ovviamente interpretò Rhett Butler, il bello e affascinante filibustiere marito di Rossella, che poi l’avrebbe lasciata esasperato dalla ossessione della donna per Ashley, proprio quando lei si era finalmente resa conto di amare lui e non il marito di Melania appena rimasto vedovo – sono morti da lungo tempo, precisamente l’8 luglio del 1967 – quindi tra 5 giorni sarà l’anniversario della scomparsa di Vivien – ed il 16 novembre 1960.

Avevano rispettivamente 53 e 59 anni. Ma Olivia”resiste” ed è ancora una bella e raffinata signora, a guardare immagini abbastanza recenti, anche se i capelli sono imbiancati e lei è parecchio ingrassata. Per sua fortuna non ha fatto assolutamente la fine di Melania, destinata dalla penna di Margaret Mitchell a morire giovane.

Ancora ben lucida

Foto recente

Nonostante la veneranda età, Olivia de Havilland non sembra perdere colpi ed è ancora un tipo battagliero: ha infatti querelato presso la Corte Suprema di Los Angeles il network FX e la società di produzione di Ryan Murphy per un sua serie televisiva intitolata Feud: Bette e Joan, sulle due celeberrime rivali del mondo del cinema ed entrambe eccezionali attrici Bette Davis e Joan Crawford -; Olivia viene rappresentata anche lei, interpretata da Catherine Zeta-Jones. Ebbene, tale rappresentazione non è stata autorizzata ed inaccurata, fa sapere l’attrice ricordata anche per film come La porta d’oro e Piano … piano dolce Carlotta con Bette Davis, nel quale, a differenza che in Via col vento, interpretava una donna spietata. “Alla signora de Havilland non è mai stato chiesto il permesso da parte di FX di utilizzare il suo nome e la propria identità e non è stata neanche ripagata per questo. Per di più, la serie di FX ha fatto uscire parole dalla bocca della signora de Havilland che sono del tutto inaccurate e contrarie alla reputazione che si è costruita in oltre 80 anni di carriera; in particolare rifiutando di impegnarsi in pettegolezzi sugli altri attori ed evitando dunque di attirare l’attenzione dei media su di sé”, hanno scritto i suoi avvocati. Secondo questi ultimi, FX e i suoi partner – leggi Ryan Murphy – avrebbero posto la loro illustre assistita in falsa (e cattiva) luce per promuovere la serie televisiva e per proprio tornaconto economico; invece, essi dicono, “Una celebrità vivente – vincitrice di ben due Oscar, uno per A ciascuno il suo destino nel 1947 e l’altro per L’ereditiera, 1950 – ha il diritto di proteggere il proprio nome e la propria identità da uno sfruttamento commerciale falso e non autorizzato. FX ha sbagliato a ignorare la signora de Havilland e ha proceduto senza autorizzazione pensando soltanto al proprio profitto”. Lo stesso Murphy aveva ammesso tempo fa che Olivia non era stata contattata.

Dama dell’Impero britannico

Ancora bella

In compenso ultracentenaria, nata a Tokyo da genitori britannici, si è tolta la soddisfazione proprio per celebrare il suo compleanno, di essere nominata Dama dell’Impero dalla Regina Elisabetta per i suoi meriti artistici e anche perchè è l’unica rimasta dei personaggi principali del cast di Via col vento ed uno dei pochi mostri sacri dell’età d’oro di Hollywood ad essere ancora tra noi – la sua stessa sorella minore e rivale Joan Fontaine, se n’è andata nel 2013 – . La vita di Olivia de Havilland non è ancora finita: prima deve almeno vincere la causa contro FX e Ryan Murphy per non aver autorizzato che si parlasse di lei nella loro serie e perchè se ne parla in modo falso. Melania si sa difendere.


Contatti:

Contatti:

Leggi anche