×

Padova, bambino di 6 anni morto in una piscina di un parco acquatico

Un bambino di soli 6 anni è morto dopo essere rimasto a lungo privo di sensi in una piscina di un parco acquatico situato in provincia di Padova.

Piscina

In provincia di Padova, un bambino di soli 6 anni è tragicamente deceduto dopo essere stato rinvenuto privo di sensi in una piscina di un parco acquatico.

Padova, bambino di 6 anni morto in una piscina di un parco acquatico

Nella tarda mattinata di lunedì 9 agosto, poco prima delle ore 13:00, un bambino di 6 anni è stato trovato svenuto in una piscina situata all’interno di un parco acquatico a San Pietro in Gu, comune in provincia di Padova, in Veneto.

Il piccolo è stato avvistato nella vasca centrale del parco acquatico, profonda circa 1 metro e 20 centimetri, da una bagnina in servizio presso la struttura. Intanto, mentre la bagnina recuperava il corpo del bimbo, è stato immediatamente richiesto l’intervento di un’ambulanza. Non appena arrivati sul posto, i paramedici hanno tentato di rianimare il giovanissimo paziente, avvalendosi anche dell’ausilio di un defibrillatore.

Dopo aver ricevuto i primi soccorsi, poi, il piccolo è stato caricato a bordo di un elisoccorso ed è stato trasferito all’ospedale di Padova.

In questo contesto, è stato ricoverato in prognosi riservata nel reparto di terapia intensiva, presso il quale è deceduto a poca distanza dal suo arrivo.

Padova, bambino di 6 anni morto in una piscina: l’arrivo dei soccorritori

I soccorritori del 118 hanno ricevuto la segnalazione relativa al bambino svenuto in una delle piscine di un parco acquatico a San Pietro in Gu nella mattinata di lunedì 9, intorno alle ore 13:00, nel momento in cui la bagnina ha dato l’allarme e ha portato il bambino fuori dalla vasca.

Sulla base delle testimonianze sinora fornite, la bagnina ha spiegato di aver visto il bimbo riverso a testa in giù nella piscina profonda 1,20 metri. Nel momento in cui la donna si è tuffata in acqua per trarre in salvo il piccolo, che si trovava al parco acquatico in compagnia dei genitori, tuttavia, si è resa conto che era già privo di sensi.

Padova, bambino di 6 anni morto in una piscina: il decesso del piccolo

Il fallimento dei numerosi tentativi di rianimazione condotti dal personale sanitario del 118, che ha potuto avvalersi anche di un defibrillatore, ha reso indispensabile l’intervento di un elisoccorso che ha portato il bambino all’ospedale di Padova per ricevere le cure necessarie.

All’arrivo del piccolo, i medici hanno rapidamente compreso le condizioni critiche del paziente, disponendone il trasferimento in terapia intensiva. Il bimbo è, poi, deceduto intorno alle ore 14:30.

In seguito alla tragedia consumata al parco acquatico di San Pietro in Gu, i carabinieri hanno posto sotto sequestro la struttura e si stanno occupando di condurre le indagini volte a comprendere quali siano state le cause della morte del minore. Si dovrà appurare, infatti, se l’episodio sia da ricondurre a un incidente fatale oppure debba essere ricollegato a un improvviso malore.

Contents.media
Ultima ora