×

Pallone d’oro 2021, a trionfare è Lionel Messi. Secondo Lewandowski

A trionfare ancora una volta a Parigi è il calciatore argentino Lionel Messi. Secondo Lewandowski. Il pallone d'oro alla miglior calciatrice va ad Alexia Putellas.

Pallone d'oro 2021 vincitore
Pallone d'oro 2021 vincitore

L’edizione appena volta alla conclusione del pallone d’oro che si è tenuta al Thêatre du Chatelet di Parigi è stata piena di conferme. La prima è senz’altro quella dell’ambita statuetta che ancora una volta è stata consegnata al più forte o meglio a colui che più di tutti ha fatto una carriera straordinaria.

Parliamo dell’attaccante argentino Lionel Messi, da poco tra le fila del Paris Saint Germain e che in questa edizione del 2021 è riuscito a raggiungere la settima statuetta. Parziale delusione invece per Lewandowski che è riuscito comunque a portare a casa il premio di miglior realizzatore. Podio italiano con Jorginho che ha ottenuto il terzo posto. Premio attesissimo invece per l’attaccante blaugrana Alexia Putellas che ha vinto il pallone d’oro femminile.

Pallone d’oro 2021 vincitore, la classifica finale

Questa è stata la top 10 finale:

  • 1 – Messi
  • 2 – Lewandowski
  • 3 – Jorginho
  • 4 -Benzema
  • 5 – Kanté
  • 6 – Cristiano Ronaldo
  • 7 – Salah
  • 8 – De Bruyne
  • 9 – Mbappé
  • 10 – Donnarumma

Pallone d’oro 2021 vincitore, gli altri premi

La prima statuetta assegnata è stata al miglior giovane Under 21. Si tratta del 19enne e astro nascente del Barcellona Pedri: “Ho compiuto 19 anni da poco e questo è il miglior modo per festeggiarli accanto ai migliori del mondo.

Devo ringraziare il Barcellona e i miei compagni e anche Leo Messi. Lo dedico alla mia famiglia che ogni giorno mi da supporto e consigli”, sono le parole piene di emozione per la stellina blaugrana.

Il secondo premio è andato invece al goleador del Bayern Monaco Lewandowski che ha vinto il premio come miglior realizzatore della stagione tra club e nazionale.

Nel frattempo c’è un po’ di azzurro sul palco del Pallone d’oro. Il nostro Gigio Donnarumma ha vinto il prestigioso premio Yachine dato al miglior portiere. Visibilmente emozionato ha dichiarato: “Una stagione indimenticabile, il ritorno in Champions col Milan, la vittoria agli Europei, il trasferimento al Psg, che mi ha sempre seguito. Era destino che fossi qui. Spero di vincere tanti trofei con questa maglia. Ringrazio la mia famiglia, mio fratello mi aiuta ogni giorno”.

Il premio per il miglior club dell’anno è stato infine quasi scontato. Il riconoscimento è andato al Chelsea che ha trionfato nell’ultima stagione della Champions League.

Pallone d’oro 2021 vincitore, la cerimonia

Le premiazioni hanno preso il via con l’arrivo dei due piloti della scuderia francese Alpine Fernando Alonso e Esteban Ocon che hanno fatto il loro ingresso trionfale con indosso un casco color nero lucido. L’atmosfera sul palco si è fatta particolarmente emozionante quando alcuni giocatori hanno autografato le maglie dei due piloti.

Nel corso della cerimonia di premiazione c’è stato spazio per gli omaggi alle grandi stelle del panorama calcistico internazionale. Sul palco del pallone d’oro è stato dedicato un omaggio a Diego Armando Maradona e Gerd Muller, quest’ultimo scomparso il 15 agosto 2021. Parlando di vecchie glorie, il Theatre du Chatelet ha ospitato il pallone d’oro 2006 Fabio Cannavaro, ancora l’ultimo italiano in ordine di tempo a vincere la statuetta.

Pallone d’oro 2021 vincitore, Messi: “Un onore aver lottato con Lewandowski”

Il discorso di Lionel Messi sul palco è stato quanto mai ispirato. Il campione argentino ha affermato come per lui sia stato un onore lottare contro Lewandowski: “Ogni volta che ho vinto il Pallone d’Oro mi è sempre mancato qualcosa, questa volta ci sono riuscito e credo che la vittoria con l’Argentina mi abbia portato a vincere questo premio. Ringrazio i miei compagni di squadra del Barcellona e ora del PSG, ringrazio la mia famiglia, mia moglie, i miei figli, i miei fratelli. […] Un onore per me aver lottato con Lewandowski perché credo che avrebbe meritato il Pallone d’Oro perché lo avrebbe vinto lo scorso anno e penso che France Football debba ricompensarlo perché lo merita”, ha affermato Messi.

Contents.media
Ultima ora