×

Reazione a Catena 11 luglio, i Roma Nerd festeggiano: il montepremi vinto

I Roma Nerd hanno iniziato con il botto... letteralmente. I campioni hanno portato a casa nella puntata di Reazione a Catena una montepremi da sogno.

Reazione Catena 11 luglio

Che colpo per i nuovi campioni di Reazione a Catena! I Roma Nerd grazie alla parola “Connessione” hanno vinto un montepremi davvero sostanzioso di 12.500 euro partendo dalla cifra di 100mila euro.

Reazione Catena 11 luglio, il percorso dei Roma Nerd

In questo nuovo appuntamento di Reazione a Catena i Roma Nerd non hanno avuto vita facile contro i Quasi Artisti. Il trio capitolino ha mostrato comunque di essere micidiale nel gioco finale dell’Intesa vincente, intesa che ha permesso loro di accedere alla fase finale con un montepremi totale di 100.000 euro.

Di seguito la serie vincente:

  • girotondo
  • giro
  • presa
  • spina
  • cuore
  • tuffo
  • candela
  • cera
  • aspetto
  • sacco
  • pranzo
  • pasto
  • veloce

Arrivati all’ultima parola, i Roma Nerd hanno puntato l’obiettivo su 25.000 euro.

L’ultima catena che partiva da veloce, come di consueto era composta dalla parola segreta e dal terzo elemento. Il gruppo ha scelto di svelare quest’ultimo dimezzando il montepremi arrivando a 12.500 euro. Hanno infine tentato la sorte con la parola CONNESSIONE e incredibilmente è la risposta giusta. Possono così festeggiare in quella che si spera sia una lunga scia di successi.

Il passaggio di testimone dai Dammi il La e i Roma Nerd

I Roma Nerd hanno interrotto la serie di vittorie dei Dammi il La che a lungo avevano tenuto la fascia di campioni in carica. Il trio composto da Nadya, Francesca a Gioacchino ha salutato il pubblico, tra il dispiacere di Marco Liorni, nella puntata di domenica 10 luglio: “L’applauso si estende ai Dammi il La, a Gioacchino, Nadya e Francesca che sono stati tanto tempo qui. È stato un piacere conoscervi”, ha dichiarato il conduttore.

Contestualmente ha dato il benvenuto a Paolo, Giada e Simone. La loro prima manche finale non è andata tuttavia a buon fine, ma poco male. Adesso per loro è tempo di godersi la vittoria.

Contents.media
Ultima ora