Web Marketing Festival: al via a giugno la settima edizione | Notizie.it
Web Marketing Festival: al via a giugno la settima edizione
Scienza & Tecnologia

Web Marketing Festival: al via a giugno la settima edizione

wmf 2019
wmf 2019

La più grande manifestazione sull'innovazione digitale sta tornando. Il 20,21,22 giugno parte la settima edizione del Web Marketing Festival.

18.000 presenze, più di 60 eventi, 400 tra espositori e partner e 400 speaker da tutto il mondo: sono solo alcuni dei numeri che il Web Marketing Festival ha registrato nella scorsa edizione. Quest’anno, l’appuntamento è fissato per il 2o giugno al Palacongressi di Rimini. I temi della manifestazione spazieranno dalla realizzazione di eventi di arte, cultura, musica fino al business e l’innovazione. Sono già attive le principali call che coinvolgeranno gli utenti nella programmazione del prossimo appuntamento del WMF 2019.

WMF 2019: il tema

L’edizione del 2018 è stata un successo: oltre 18.000 presenze, 45 sale formative e più di 600 start up e investitori. Anche quest’anno, i partecipanti potranno proporre in prima persona delle tematiche di loro interesse scegliendo tra centinaia di interventi sul tema dell’innovazione. Si parlerà anche di web marketing, imprenditorialità, intelligenza artificiale e Information Technology. Tutte tematiche legate al filo conduttore dell’evento: l’innovazione digitale e sociale. Il WMF si pone come acceleratore del processo di innovazione per il Paese e la società, frutto del lavoro di co-creazione portato avanti con aziende, persone e istituzioni. “Portare all’attenzione di tutti temi di importanza vitale come la cultura dell’imprenditorialità, dell’innovazione e del loro impatto sociale, sull’economia e sulla quotidianità è sempre stata una prerogativa del Festival, insieme alla centralità della formazione”, spiega Cosmano Lombardo, Chairman del WMF.

WMF 2019: gli eventi

L’impegno del Festival sul tema dell’innovazione è confermato anche dallo spot pubblicitario in onda sulla rete Mediaset e su La7. Nell’edizione di quest’anno verranno proposti un gran numero di eventi di diverse tipologie: speech formativi, show, talk di ispirazione, workshop operativi, hackathon, contest e dibattiti. Ogni singolo incontro verterà su temi differenti: Cybersecurity, Intelligenza Artificiale, 5G, Robotica, Circular Economy, Social Media, Open Innovation sono solo alcuni esempi. Torneranno anche quest’anno gli stand dell’Area espositiva e gli oltre 400 sponsor e partner. Alcuni tra questi organizzeranno in prima persona degli incontri: ad esempio, l’Hackathon sull’Intelligenza Artificiale e Blockchain di ARXivar, le sale formative firmate Aruba e SEOZoom e contest, workshop, party e meeting finalizzati al business matching. Imperdibile sarà anche l’area dedicata all’IT con progetti riguardanti l’imprenditorialità e le start up.

La Startup Competition e il WMF Lab

Non mancherà, neanche per quest’anno, la Startup Competition, una sorta di contest che vede affrontarsi le più grandi start up italiane. Ogni anno conta oltre 1500 candidati e premi assegnati per un valore di 750.000 euro. Tra i vincitori delle scorse edizioni figurano TOMMI, Friendz, JustKnock e FitPrime. Numerosi partner hanno già confermato il loro sostegno all’iniziativa che già da 6 edizioni riscuote grandissimo successo. Tra questi, ci saranno Amazon AWS, Arduino, Barilla, CISCO, Enel Innovation Hub, Ferrovie dello Stato, Innogest, Milano Investment Partner, NTTData, Oracle, Unicredit StartLab. Sono ancora aperte le call per inviare la candidatura: la scadenza per le iscrizioni al contest è fissata per il 6 maggio. Possono partecipare sia le imprese o le start up singolarmente sia i team aziendali: tutti dovranno presentare le loro proposte o idee innovative.

Per gli studenti, invece, sarà possibile partecipare al Laboratorio in collaborazione con Università e istituti. Il tema è chiaramente l’avvicinamento al mondo del lavoro e all’imprenditorialità. All’interno del laboratorio verrà organizzato un piccolo contest anche per i giovani under 22: la Startup Competition Young.

WMF Awards: i premi del Web Marketing

Tra le varie iniziative in programma ci sarà anche una cerimonia di premiazione che nelle scorse edizioni ha permesso di individuare campagne digitali virtuose per diverse tematiche. Tra i protagonisti che sono stati premiati nelle scorse edizioni c’erano Papa Francesco, Pif, Giorgio Chiellini e Cristiano Pasca, mentre tra i brand c’erano Whirlpool, ActionAID Italia, Save the Children, Mulino Bianco e Casa Surace.
La novità di quest’anno sarà la presentazione del Digital Job Fair, la fiera rivolta alle professioni digitali che includerà il servizio di recruitment gratuito offerto dal Festival.

WMF 2019: gli ospiti

Tante le conferme e altrettante le novità: all’interno delle conferenze parteciperanno, infatti, diversi ospiti. Sul tema dell’intelligenza artificiale è già stata confermata la presenza di IIT, Istituto Italiano di Tecnologia. Nell’ambito aerospaziale si potrà ascoltare la testimonianza di Chiara Cocchiara, ingegnere aerospaziale e ricercatrice dell’agenzia spaziale europea EUMETSAT, inserita nella lista Forbes 30under30. Sui temi di imprenditorialità, cyberbullismo e cambiamenti climatici interverrà Pietro Milillo, ricercatore e scienziato per la NASA che ha condotto un’importante ricerca sullo scioglimento dei ghiacciai. Per rendere inclusivi tutti gli eventi, infine, si provvederà alla traduzione nella lingua dei segni italiana di ogni singolo Mainstage. Tra i vari ospiti che si divideranno il palco del Web Marketing Festival 2019 ci saranno il sindaco “sospeso” di Riace Mimmo Lucano e la giornalista di Repubblica Federica Angeli.

Tutto questo, e molto altro, vi attende al Web Marketing Festival: l’appuntamento è il 20, 21, 22 giugno a Rimini.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche