Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Mondiali femminili, storico traguardo: Italia-Brasile sbarca su Rai 1
Sport

Mondiali femminili, storico traguardo: Italia-Brasile sbarca su Rai 1

Storico traguardo delle azzurre: lo sbarco su Rai Uno è simbolo della sconfitta di tutti i pregiudizi sul calcio femminile.

Prima volta storica per la Nazionale di calcio femminile: la partita contro il Brasile valevole per la terza giornata dei gironi eliminatori del Mondiale 2019 sarà trasmessa in chiaro su Rai Uno. L’attesa di vedere le nostre ragazza nel torneo iridato era altissima alla vigilia, ma nessuno poteva immaginarsi un successo di ascolti di questo tipo: sono stati tre e mezzo i milioni di telespettatori che hanno assistito alla prima partita contro l’Australia. Complice l’orario (18:00) e un avversario meno blasonato, nel match contro la Giamaica i telespettatori sono stati ‘solo’ poco meno di 3 milioni.

Proprio grazie a questi numeri storici, l’Italia femminile sbarcherà anche su Rai Uno per la prima volta: un traguardo importantissimo che permette alle nostre ragazze di avere un palcoscenico ancor più grande. A sottolineare l’importanza del traguardo raggiunto è la commissaria tecnica Milena Bertolini: “Andare su Rai 1 alle nove di sera è qualcosa di storico, è molto importante per tutto il movimento, perché fa avvicinare sempre di più gli italiani a noi.

Ha grande rilevanza in termini sociali e culturali”.

Boom mediatico per tutto il calcio femminile

Non è solo l’Italia ad avere questo aumento di visibilità: il Mondiale di calcio femminile ha conquistato anche il paese ospitante, la Francia. Infatti, sono stati 9,8 milioni i francesi che hanno guardato la propria nazionale nel match d’esordio contro la Corea del Sud. Anche il derby tra Inghilterra e Scozia ha registrato numeri incredibili e storici: 6,1 i milioni di britannici che hanno guardato la partita.

In Italia il problema è alla fonte: il calcio femminile non è mai stato pubblicizzato e, quindi, seguito. Le colpe, se così vogliamo chiamarle, sono da ricercare nell’ambito culturale. Donne che giocano a calcio è da sempre stato considerato come un ossimoro, quasi una barzelletta. Per cambiare completamente la scena è servita una grande corazzata della telecomunicazione come Sky, che ha investito prima sul campionato italiano per poi allargarsi anche al campionato mondiale. I risultati, grazie alla grande visibilità, sono arrivati e tantissimi sono i telespettatori che si sono fatti trascinare dalle ragazze di Milena Bertolini.

Il vero traguardo delle azzurre non è stato quelli di aver sconfitto Giamaica ed Australia, ma quello di aver distrutto qualsiasi pregiudizio.


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Fabio Rossi
Fabio Rossi 583 Articoli
Fabio Rossi, varesotto classe 95. Cresciuto con un pallone sottobraccio, un grande amore per lo sport a cui affianca una passione per cinema e musica.