×

Curva Sud Milan, inasprimento per il post-derby: numerosi i divieti

Per la Curva Sud del Milan non arrivano buone notizie. Dovranno affrontare nuovi divieti.

Milan, Curva sud: nuovi divieti
Divieti per la curva Sud del Milan

Nella serata di domenica 29 settembre 2019, si terrà la partita che vedrà il Milan sfidare la Fiorentina, a San Siro. Per l’occasione, la Questura ha dato un giro di vite non indifferente ai divieti per lo Stadio Giuseppe Meazza.

La Curva Sud del Milan sarà costretta a rinunciare a tamburi, impianti di amplificazione acustica e megafoni, che non potranno essere introdotti. La tifoseria del secondo anello blu, dunque, dovrà utilizzare altri metodi per chiamare i cori durante i match di campionato. Ovviamente, non sono mancate le proteste: Luca Lucci, il capo indiscusso del movimento, ha commentato la vicenda tramite la pagina Facebook ufficiale, definendola una “pazzia”.

Curva Sud Milan: la motivazione dei divieti

Il motivo dei nuovi divieti è naturalmente legato ad alcuni atteggiamenti passati da parte di alcuni esponenti della Curva Sud del Milan. I comportamenti in questione sono emersi durante l’ultima partita giocata in casa, il derby perso 0-2 contro l’Inter. Gli ultrà hanno introdotto nell’impianto sportivo, utilizzandolo nel proprio settore, materiale pirotecnico di vario genere come petardi, fumogeni e bengala. Le sanzioni non sono arrivate, ma gli atteggiamenti violenti non sono passati inosservati agli investigatori della Digos.

Per questo motivo, via Fatebenefratelli ha deciso di imporre questo veto. Massima attenzione, dunque, verso i comportamenti scorretti sugli spalti.
Non è di certo un periodo roseo per i tifosi del Milan, dato che qualche giorno fa il rischio esonero ha coinvolto Giampaolo.

Contents.media
Ultima ora