×

Napoli, De Laurentiis non fa sconti: multa da 2,5 milioni ai giocatori

Il presidente ha deciso di tenere la linea dura dopo il rifiuto dei giocatori di prender parte al ritiro in quel di Castel Volturno.

E’ arrivata la decisione tanto attesa del presidente de Napoli Aurelio De Laurentiis dopo l’ammutinamento della squadra: multa da 2,5 milioni ai giocatori. Bisognerà capire quale potrà essere la risposta del gruppo, non solo in campo ma anche legalmente.

Napoli, De Laurentiis: arriva la multa

Si aspettava una decisione della società partenopea da qualche settimana, dopo il rifiuto della squadra di presentarsi in ritiro a Castel Volturno. Il presidente del Napoli, però, è stato fuori a Los Angeles per impegni cinematografici e, ciò, ha fatto inevitabilmente slittare i tempi. Dopo tanta attesa è arrivata una scelta forte, significativa che sa da monito ad un gruppo che sembra essersi smarrito: multa da 2,5 milioni ai giocatori, che vedranno riduzioni nella busta paga del mese corrente in relazione alle singole responsabilità, per l’inosservanza di un ordine impartito direttamente dal presidente.

De Laurentiis non fa sconti, mantiene la linea dura. Ora, da quel che emerge, alcuni azzurri starebbero chiamando in causa avvocati per rispondere legalmente alla decisione della dirigenza partenopea: lo scontro potrebbe non essere terminato.

Ora c’è Milan-Napoli…

Il tutto, a poco più di 24 ore dall’attesissima sfida di San Siro contro il Milan di Stefano Pioli. Non si sa con quale spirito la squadra domani possa affrontare un match così delicato, vista anche una classifica (a dir poco) deludente per il Napoli, fuori dalla zona Europa. Anche Ancelotti si gioca il suo futuro nelle prossime due gare con Milan e Liverpool, in caso di esiti negativi sarà esonero.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:

Leggi anche