> > Tenta di salvare il suo cane ma muore annegato in un pozzo

Tenta di salvare il suo cane ma muore annegato in un pozzo

Sul luogo della tragedia sono accorsi i carabinieri

La madre non lo vede tornare e dà l'allarme ai carabinieri che fanno la terribile scoperta: tenta di salvare il suo cane ma muore annegato in un pozzo

Orrore in Sardegna, dove un giovane tenta di salvare il suo cane ma muore annegato in un pozzo.

Da quanto si apprende la tragedia si è consumata nel Nuorese, con un 20enne vittima di un terribile incidente in quella cavità di campagna. I media locali spiegano che il 20enne è annegato in un pozzo nel tentativo di salvare il suo cane a San Teodoro, sulla costa nord orientale della Sardegna. 

Tenta di salvare il suo cane ma muore 

La vittima è stata trovata priva di vita nelle campagne in località Lutturai e i vigili del fuoco sono “ancora al lavoro per recuperare il cadavere del giovane”.

Il magistrato di turno della Procura di Nuoro sta predisponendo intanto gli atti d’ufficio per l caso. A dare l’allarme del mancato rientro a casa del figlio era stata stata la madre. 

L’allarme ai carabinieri della madre

Il ragazzo mancava da casa da ieri sera e la donna, allarmata, ha chiamato il 112 e condotto i carabinieri della Compagnia di Siniscola nella campagna “dove il ragazzo si recava abitualmente in compagnia del suo cane”.

Non è improbabile che il 20enne si sia sporto dentro la cavità profonda circa cinque metri per salvare il suo cane, il cui corpo pure è stato individuato nel pozzo, e che sia caduto in quei tre metri d’acqua, annegando.