×

Tragico incidente sulla A26: ha perso la vita un motociclista

Bilancio di inizio agosto tragico. Un uomo ha perso la vita in un incidente stradale sull'autostrada A26. Vi sono stati forti disagi alla circolazione.

Ambulanza

Il fatale incidente è avvenuto nel primo pomeriggio di ieri, 02/08/2021, intorno alle 13:30. Ha perso tragicamente la vita sull’autostrada A26 un motociclista.

Tragico incidente sulla A26: ha perso la vita un motociclista. Le dinamiche

Non sono ancora chiare le dinamiche che hanno causato l’incidente, si sa con certezza che all’altezza del km 37 dei 197 dell’autostrada A26, che inizia a Genova e termina al’innesto sulla SS 33 del Sempione presso Ornavasso (VB), un uomo a bordo di una motocicletta ha perso la vita.

A causare l’incidente è stato il tamponamento della moto da parte di un’autovettura, ma non si sa la causa che ha portato a tale episodio.

Tragico incidente sulla A26: ha perso la vita un motociclista. Il luogo dell’incidente e l’intervento dei soccorsi

L’incidente è avvenuto con precisione nel tratto Predosa-Bettola e Ovada, nei pressi di Rocca Grimalda. La vittima è un uomo di cui non si conoscono le generalità, era in compagnia di una persona che era però a bordo di un’altra motocicletta che fortunatamente non è stata coinvolta nell’incidente.

Immediato l’intervento dei sanitari del 118, polizia, polizia stradale e meccanici. Nonostante tutto, però, non c’è stato nulla da fare per l’uomo, che è morto sul colpo.

Tragico incidente sulla A26: ha perso la vita un motociclista. Le lunghe code e la riapertura al traffico

Il mese di Agosto è di per se una sommatoria di giorni ed ore di punta a causa dei numerosi spostamenti in auto per raggiungere le tanto agognate mete turistiche desiderate dopo un anno intero di lavoro, ed è proprio per questo che si sono create immense code in autostrada che hanno raggiunto da subito una lunghezza di 4 km di traffico per arrivare addirittura fino a 10 km.

Ciò ha ovviamente causato forti disagi alla circolazione, in quanto il tratto di strada doveva obbligatoriamente essere bloccato per quasi 4 ore per permettere alla polizia di svolgere le indagini necessarie e ai sanitari di occuparsi delle operazioni di soccorso e traporto della salma. Solo verso le 17 circa di ieri pomeriggio, il tratto stradale è stato riaperto e non si sono più registrati altri problemi ed incidenti.

Contents.media
Ultima ora