×

Victoria Azarenka, fidanzato, curiosità, carriera

La tennista bielorussa Victoria Azarenka ha avuto una carriera segnata dagli infortuni.

Victoria Azarenka
Victoria Azarenka

Victoria Azarenka è una tennista bielorussa, nata il 31 Luglio 1989 a Minsk. La mamma lavorava in un impianto sportivo di tennis, fu così che prese la racchetta in mano a soli 7 anni. A 15 anni si trasferisce in Spagna per inseguire il suo sogno sportivo per il tennis. Lo stesso che a 16 anni la spinse al trasferimento in Arizona, USA e nel 2012 a Montecarlo. Numero 11 al mondo nel 2016, vincendo in carriera un totale in montepremi di 28.244.443 dollari. Guadagno che la rende quinta tennista ad aver avuto più incassi del montepremi della Women’s Tennis Association.

Victoria Azarenka

Una tennista determinata e combattiva, che rimane concentrata per tutta la durata dell’incontro. La stessa che è riuscita a migliorare là dove peccava.

Infatti, anche il WTA ha potuto notare la migliorìa sulla velocità nel servire.

Victoria Azarenka è costretta a saltare tutta la stagione 2016 per via di un problema al ginocchio destro. Nello stesso anno la tennista ha annunciato la sua gravidanza su Facebook. Infatti, non potrà partecipare alle Olimpiadi di Rio, ma nemmeno agli altri eventi sportivi durante l’anno. Il 20 dicembre dello stesso anno dà alla luce il suo primogenito.

Segue uno stop per la gravidanza, ma ritorna presto a giocare, la durata della sua permanenza a casa dura poco. Il suo ritorno sui campi da tennis non è ricchissimo di incontri, infatti ha partecipato ai soli tornei di Maiorca e Wimbledon. A Maiorca esce di scena nel terzo turno contro Ana Konjuh.

A Wimbledon viene sconfitta da Simona Halep al quarto turno. Ci riprova in coppia mista con Nenad Zimonjić, ma i due vengono subito sconfitti. Alla fine annuncia il ritiro dalle competizioni dell’anno 2017 per dei problemi legali che riguardano l’affidamento del figlio. Stop che la fa diventare la n° 208 del sedding.

Nel 2018 decide di ritornare a giocare e prende parte al BNP Paribas Open, dove perde al secondo turno contro Sloane Stephens. Poi in coppia con la connazionale Aryna Sabalenka, con la quale arrivano al terzo turno dove perdono contro la coppia Elena VesninaEkaterina Makarova. A Miami giunge in semifinale, definendo il suo ritorno e tornando in auge, infatti, per questi risultati è 93′ nella top 100.

Vita privata e curiosità

Quella di Victoria Azarenka è stata una carriera segnata spesso da infortuni che l’hanno costretta al ritiro dalla scena sportiva.

Da numero uno al ranking WTA, infatti, ha dovuto ricominciare dall’inizio più di una volta. Ma la tennista ha un carattere combattivo e deciso, la sua forza morale e la sua volontà le sono state d’aiuto a ricominciare puntualmente. Oggi si ritrova, dopo altre vicende non infortunistiche, a recuperare numeri e vittorie per tornare in auge. La cosa sembra riuscirle, ma ha dovuto combattere anche fuori dai campi da tennis per trattenere la custodia del piccolo Leo, nato nel dicembre 2016.

Una gravidanza voluta e desideratissima, accolta con gioia da lei e dall’allora compagno Billy McKeague. Il piccolo Leo porta gioia in casa della coppia, ma presto le cose tra due non vanno. Inizia una battaglia legale volta a togliere alla tennista l’affidamento del suo bambino e che la costringe a ritirarsi ancora una volta dalla scena sportiva. Un ritiro diverso dai precedenti. Gli infortuni prima, la gravidanza e poi la battaglia legale hanno provato a dilaniare la sua carriera, ma è sempre stata pronta a riprendere quota come una vera fenice.

La scelta tra la carriera e il figlio

La Azarenka non ha potuto partecipare a vari importanti match, molte sono state le sue rinunce, ma le è chiara la sua priorità: il figlio. Non potendo allontanare il figlio dallo stato della California, ha rinunciato all’Australia e non solo. Ma la lotta continua, ha ingaggiato un avvocato familiare israeliano che, per ora, le ha fatto avere la messa in discussione della precedente sentenza giuridica sulla situazione. Si vocifera anche di un maxi risarcimento di circa 10 milioni di euro per la donna da parte dell’ex compagno.

Ciò che sappiamo ora è che la donna spera in un futuro in Bielorussia con il piccolo. Spera anche di riuscire a mantenere la presenza del papà nella vita del figlio grazie a un rapporto civile nonostante tutto.

Nel frattempo, Vika, il suo nomignolo, continua a fare ciò che più le piace: allenarsi. Infatti è sempre in forma e pronta a tornare meglio di prima sui campi da tennis.


Contatti:

Scrivi un commento

300

Contatti:
Caricamento...

Leggi anche