Champagne L’Ineffable Extrabrut, Mouzon-Leroux et Fils COMMENTA

l_ineffable-478x478

La famiglia della Maison Mouzon-Leroux et Fils produce vino dal lontano 1776 nel territorio della Champagne, e più precisamente a Verzy, paese intorno al quale crescono le uve che ne fanno un GrandCru della regione.

Leggi anche: Champagne Quattuor Brut, Drappier

Discendenti quindi da una lunga tradizione, oggi conducono l’azienda Pascale, Philippe e SébastienMouzon, coltivando dieci ettari di Chardonnay, Pinot Nero e Meunier, fra Verzy, Verzenay, Ludes e Villers-Marmery.

Da un sapiente lavoro in vigna e poi in cantina nascono cinque Champagne da assaggiare, rispettivamente l’Atavique, l’Incandescent, l’Ineffable, l’Angélique e l’Opiniâtre.

Lo Champagne GrandCru L’IneffableExtrabrut proveniente dalla vendemmia 2009 è un Blanc de Noirs Pinot Nero in purezza, invecchiato in botti di rovere per il 50%; vino bianco quindi ottenuto da uve nere, si presenta nel calice con una carica di bollicine fini e persistenti, immerse in un bel giallo dorato splendente.

Leggi anche: Champagne Prestige Millésime Brut 2009, Mondet

All’olfatto si delineano pungenti aromi di crosta di pane, mandorle tostate, agrumi, con cenni di burro e vaniglia. In bocca solletica la salivazione con una trama fresca e sapida, con buoni aspetti fruttati e tostati molto piacevoli.

Leggi anche: Champagne Premier Cru Tradition Brut, Froment – Griffon

Il finale si conferma all’altezza: “ineffabile” sino in fondo, un ottimo Champagne da provare più che da raccontare.

Ottimo come aperitivo e con piatti di pesce crudo.

 

Commenta per primo "Champagne L’Ineffable Extrabrut, Mouzon-Leroux et Fils"

Commenta

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato

*