Chi ha costruito il Colosseo

Guide

Chi ha costruito il Colosseo

La decisione che ha portato alla costruzione del Colosseo fu fatta dal Vespasiano che fu imperatore di Roma dal 1° luglio 69-23 giugno 79 dC. Durante il regno di Nerone il grande incendio di Roma del 64AD ha distrutto la città. Nerono si appropriò della terra privilegiata nella città e ha costruito un favoloso palazzo con un lago e giardini, è stato chiamato Domus Aurea. Una statua colossale di Nerone misura 37m alta è stata eretta sul luogo ed era diventato un punto di riferimento nel centro della città di Roma. Durante l’incendio di Roma la principale arena costruita era stata distrutta (l’anfiteatro di Statilio Tauro) insieme all’anfiteatro chiamato Amphitheatrum Neronis che era stato commissionato da Nerone a placare i “plebei” prima del grande incendio e costruito nel 57AD . Dopo la morte di Nerone il morale e la fiducia dei cittadini romani era a un minimo storico. Vespasiano voleva ottenere sostegno e assicurare la popolarità della famiglia Flavia.

La sua idea era quella di demolire il palazzo di Nerone e di costruire una arena permanente di alloggio gratuito ai giochi dei gladiatori e altri divertimenti . La magnificenza del palazzo era quello di trasmettere la gloria di Roma.
La costruzione del Colosseo di Roma è iniziata tra 73-75 dC e fu quasi completata nel 79 dC, quando Vespasiano morì. Vespasiano figlio Tito ha visto il completamento della costruzione del Colosseo e l’inaugurazione nel 81 dC.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*