Come creare x negativa al quadrato in un’equazione di secondo grado

Scuola

Come creare x negativa al quadrato in un’equazione di secondo grado

La creazione di equazioni di secondo grado, della forma y = ax ^ 2 + bx + c, non è difficile, se si sa da dove cominciare. Un buon punto di partenza che comprende la scelta delle radici dell’equazione di secondo grado, oppure i valori di x che servono come soluzioni dell’equazione, è rendere y uguale a 0. Dopo aver scelto le tue radici, è possibile scrivere un’equazione per cui le radici sono la soluzione, e che ha un termine negativo x ^ 2.

istruzioni

1. Decidile soluzioni per l’equazione. Supponiamo, per esempio, che si desidera 0 e 5 come soluzioni.

2. Creare due espressioni che, una volta risolte per x, daranno x = 0 e x = 5. Il primo, nell’esempio, è x = 0 oppure-x = 0. il secondo è-5 x = 0.

3. Moltiplica le tue due espressioni insieme per ottenere l’equazione di secondo grado. Dal momento che si vuole un termine negativo x ^ 2, qui, usare -x.

Moltiplicando -x per x-5 dà -x2 + 5x.

4. Riscrivere l’equazione quadratica nella sua forma definitiva: y =-x ^ 2 + 5x.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

pillar-capitals-2367488_960_720
Storia

I tre ordini architettonici greci

22 agosto 2017 di Notizie
Gli ordini architettonici  sono la più grande invenzione introdotta dai Greci nell'arte della costruzione. Tale invenzione risponde principalmente all'esigenza di eliminare qualsiasi forma di casualità nella realizzazione di un edificio.